FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends30px-Era-imp

Shella Motti
Descrizione fisica
Specie

Umana

Sesso

Femmina

Informazioni cronologiche e politiche
Era/e

Era dell'Ascesa dell'Impero

Affiliazione/i

Famiglia Motti

Shella Motti era una femmina umana membro della Famiglia Motti. A un certo punto dopo le Guerre dei Cloni fu rapita da agenti del Fronte Nebula. Nonostante gli sforzi di Wilhuff Tarkin, suo zio per matrimonio, per salvarla, Shella rifiutò di tornare indietro.

Biografia

Shella Motti faceva parte della Famiglia Motti, un clan umano piuttosto influente che abitava su Phelarion, nel Settore Seswenna dei Territori dell'Orlo Esterno. Era una cugina dell'allora comandante Conan Antonio Motti e la nipote di Thalassa Tarkin, nata Motti, che aveva sposato il governatore Wilhuff Tarkin. In data ignota del primo periodo imperiale, Shella fu rapita dagli agenti di un'organizzazione criminale conosciuta come Fronte Nebula e Tarkin assunse diverse persone per salvarla. Anche se venne scoperto il nascondiglio del Fronte, trovando anche Shella, la Motti sorprese i suoi salvatori rifiutando di tornare dalla sua famiglia. Peggio, aveva persino assunto una seconda squadra di uomini di impedire in ogni modo il suo ritorno in famiglia guidata da un cacciatore di taglie che gli uomini assunti da Tarkin avevano già incontrato.

Curiosità

Geonosis and the Outer Rim Worlds non specifica se alla fine, volente o nolente, fosse tornata in famiglia.

Fonti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale