Fandom

Javapedia

Satele Shan

4 110pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Avviso-stop.png Questa pagina va revisionata nella sintassi e/o nei contenuti! Modificandola, aiuterai la wiki.
SateleShan-Hope.png
Satele Shan
Info biologiche
Pianeta madre

Brentaal IV

Nato

3699 BBY

Descrizione fisica
Specie

Umana

Sesso

Femmina

Colore capelli

Castano chiari

Colore occhi

Blu

Colore pelle

Chiara

Info cronologiche e politiche
Affiliazione/i


Satele Shan era una Maestra Jedi che ha servito la Repubblica Galattica durante la Grande Guerra Galattica contro il risorto Impero Sith.

Biografia

Satele nacque sul pianeta Brentaal nel 3699 BBY e nelle sue vene scorreva il sangue del Cavaliere Jedi Bastila Shan che combatté secoli prima le armate del Signore dei Sith Darth Revan. Ereditò dalla sua famiglia la sensibilità alla Forza e fu introdotta nell'Ordine Jedi diventando padawan del maestro Jedi Ngani Zho, sebbene in seguito si diresse verso Korriban, il pianeta natale dei Sith, per studiare sotto il maestro di combattimento zabrak Kao Cen Darach. Lì fu testimone della riconquista del pianeta da parte dell'Impero Sith nel 3681 BBY e fuggì per allertare la Repubblica con l'aiuto del contrabbandiere Nico Okarr e del soldato repubblicano Jace Malcom a costo della vita di Darach.

Raggiunto il grado di Cavaliere Jedi sotto la protezione del Maestro Dar'Nala, Satele guidò in battaglia i suoi compagni Jedi e le forze dell'Esercito della Repubblica nella Grande Guerra Galattica, diventando un famoso eroe della Repubblica. Si avvicinò molto a Malcom nonostante le restrizioni dell'Ordine Jedi in merito ai legami sentimentali e fu proprio il loro legame a portarla a salvare Malcom e la sua squadra delle Forze Speciali su Alderaan, uno dei pianeti del Nucleo che l'Impero invase nel 3667 BBY; il suo arrivo cambiò le sorti della battaglia di Alderaan in favore della Repubblica. Dopo aver sconfitto in combattimento il Signore dei Sith Darth Malgus con l'aiuto di Malcom, i due iniziarono una relazione che durò sei mesi, quando Satele ruppe con lui per paura dell'oscurità che si celava nel suo animo. Tuttavia si scoprì incinta dell'uomo e infine partorì il figlio, Theron, con l'aiuto del Maestro Zho affidandolo all'Ordine Jedi per poi tornare sul campo di battaglia.

Nel 3653 BBY Satele fu scelta per far parte della delegazione di pace che doveva trattare con l'Impero Sith ad Alderaan. L'Impero usò l'incontro come un diversivo mentre attaccava la capitale della Repubblica Coruscant, tenendo in ostaggio il pianeta per costringere la Repubblica ad accettare i termini del Trattato. Con la Galassia immobilizzata nella difficile Guerra Fredda, Satele sventò una cospirazione ai danni della pace raggiunta perpetrata da Dar'Nala e in seguito intraprese un lungo viaggio all'interno della Galassia ispirata dalla chiamata della Forza. Il viaggio la condusse all’antica dimora dell’Ordine Jedi su Tython nel Nucleo Profondo e per l’esplorazione del pianeta lo Jedi fu nominato Gran Maestro e le fu dato il comando dell’intero Ordine. Nella sua nuova posizione Satele guidò l’Ordine attraverso innumerevoli crisi che si presentarono durante la guerra Fredda e allenò il suo padawan kiffar, Shigar Konshi, fino al conseguimento del rango di Cavaliere. Quando il fragile equilibrio della Guerra Fredda iniziò a vacillare, Satele lavorò con il Corpo di Pronto Intervento della Repubblica per proteggere la pace precaria e gli innocenti della Galassia e comprese appieno il pericolo del servitore dell’Impero Sith Lord Scourge quando una missione pericolosa che aveva autorizzato per catturare l’Imperatore fallì rovinosamente. Dopo aver scoperto che l’Imperatore aveva intenzione di eliminare qualsiasi forma di vita della Galassia, Satele aiutò il cavaliere Jedi conosciuto come l’Eroe di Tython a rovinare i piani dell’Imperatore e guidò personalmente una flotta d’invasione in un attacco alla capitale imperiale di Dromund Kaas, mentre il cavaliere affrontò e sconfisse l’Imperatore. Con l’allargarsi dei conflitti per tutta la Galassia, Satele collaborò con il suo ex compagno, Malcom, in qualità di Comandante Supremo dell’Esercito della Repubblica e i due ottennero la vittoria sull'incrociatore imperiale Ascendant Spear presso Duro grazie agli sforzi di loro figlio Theron.

Dietro le quinte

Shan compare per prima volta nel trailer Hope, uno dei tre trailer di Star Wars: The Old Republic. In questo cortometraggio Satele è in grado di parare un colpo di spada laser con una mano.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso