FANDOM


Il soggetto di questo articolo è canonico.

Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.
Rey.png
Rey
Informazioni biologiche
Pianeta madre

Jakku

Nato/a

Approssimativamente 11 anni dopo la Battaglia di Endor

Descrizione fisica
Specie

Umana

Sesso

Femmina

Altezza

1,70 metri

Colore capelli

Castani

Colore occhi

Nocciola

Colore pelle

Chiara

Informazioni cronologiche e politiche
Affiliazione/i

Resistenza

Rey-0.png
Rey 0 0.jpg

Rey era una Umana femmina sensibile alla Forza, che viveva sul pianeta desertico di Jakku come mercante di rottami trent'anni dopo la Battaglia di Endor. Era nata da genitori ignoti e all'età di cinque anni, fu abbandonata su Jakku, un pianeta discarica disseminato di resti provenienti da una battaglia tra la Nuova Repubblica e l'Impero Galattico. Durante la sua vita, Rey ha imparato a sopravvivere da sola, diventando un meccanico di talento, un pilota e una guerriera. Lei era apparentemente destinata a vivere il resto dei suoi giorni in un mondo povero e arretrato, ignorante di una galassia più grande e pericolosa. Rey, possedeva uno speeder, abitava all'interno di un AT-AT abbattuto e trovava da vivere cercando rottami all'interno delle navi da battaglia, sperando nel frattempo nel ritorno della sua famiglia, da cui era stata separata da giovane.

La vita di Rey cambiò quando incontrò BB-8, un droide astromeccanico della Resistenza, aveva con sè una mappa stellare contenente la posizione del pianeta su cui si era rifugiato il Maestro Jedi Luke Skywalker. Incontrò anche un ex assaltatore del Primo Ordine, Finn, col quale si creò una strana amicizia. Con la loro fuga da Jakku, Finn e Rey si trovarono intrappolati in una guerra galattica, con entrambi i loro destini legati dal potere risvegliato della Forza. Quando le forze del Primo Ordine di Kylo Ren li attaccarono, Rey, con Finn e BB-8, fuggirono col Millennium Falcon. Dopo una serie di vicissitudini, i tre incontrarono Chewbacca e Han Solo e insieme andarono al Castello di Maz Kanata sul pianeta Takodana. Rey fu chiamata dalla Forza di una spada laser che era in precedenza appartenuta ad Anakin Skywalker e a Luke Skywalker.

A contatto con la spada laser, Rey ebbe una serie di visioni. Dopo queste, Maz Kanata le spiegò la storia della spada laser e che ora stava chiamando lei. Rey, Finn, Chewbacca e Han Solo andarono alla base della Resistenza, dove incontrarono Leia Organa, C-3PO e R2-D2. Quando Solo fu ucciso da Ren, quest'ultimo inseguì Rey e Finn. Finn provò a combattere contro di lui con la spada laser di Anakin Skywalker, ma fu gravemente ferito, e Rey, impugnando la spada laser, sconfisse Ren, spingendolo a fuggire. Dopo la fuga nel Falcon, Finn e Chewbacca seguendo le indicazioni della mappa che avevano BB-8 ed R2-D2, si diressero verso il pianeta su cui si trovava Luke Skywalker, e lo trovarono su un isola.

Biografia

Vita iniziale

Rey-Speeder.jpg

Rey sul suo speeder

Rey nacque da genitori ignoti e all'età di cinque anni fu lasciata sul pianeta Jakku, un pianeta discarica ricco di rottami provenienti dalla Battaglia di Jakku, combattuta tra la Nuova Repubblica e l'Impero Galattico. Viveva sola all'interno di un AT-AT abbattuto e si guadagnava da vivere commerciando i resti ancora utilizzabili provenienti dai mezzi militari coinvolti nella battaglia, viaggiando spesso tra il Cimitero delle Astronavi e l'Avamposto di Nima sul suo speeder.

L'incontro con BB-8 e Finn

Luggabeast.png

Rey libera BB-8 dalla rete di un Teedo

Trent'anni dopo la Battaglia di Endor, Rey incontrò un droide astromeccanico chiamato BB-8, che cercava di liberarsi dopo essere stato catturato da un altro mercante di rottami di Jakku chiamato Teedo. Dopo averlo liberato Rey lo esortò ad andarsene, ma BB-8 insistette nel rimanere con lei, ed ebbe alla fine la meglio. Il giorno dopo, quando Rey andò insieme al droide in un insediamento per vendere i propri rottami, due teppisti cercarono di rubarle il droide, ma la ragazzi riuscì a metterli ko. Subito dopo BB-8 vide Finn, un ex soldato imperiale e conoscente del vecchio proprietario di BB-8, il pilota della Resistenza Poe Dameron. BB-8 identificò la giacca che Finn indossava, in quanto apparteneva al suo vecchio proprietario: così Rey, credendolo un ladro, attaccò Finn. Finn allora spiegò le sue intenzioni, informando Rey sul fatto che il Primo Ordine fosse su Jakku per catturare BB-8, il quale possedeva una mappa che indicava il pianeta in cui si era rifugiato Luke Skywalker. Così Finn, Rey e BB-8, inseguiti da alcuni soldati imperiali fuggirono col Millennium Falcon dopo aver distrutto due Caccia TIE che li stavano inseguendo.

Il viaggio verso Takodana

Dopo la fuga da Jakku, il Falcon aveva urgentemente bisogno di riparazioni, così i due umani e il droide iniziarono a lavorare per risolvere i danni. Mentre stavano lavorando per le riparazioni, la nave fu catturata da un raggio traente. Inizialmente credendo di essere stati catturati dal Primo Ordine, ma ben presto scoprirono chi erano in realtà i loro veri rapitori: Han Solo e Chewbacca, gli ex proprietari della nave. Dopo una colluttazione con bande nemiche di Solo di, durante la quale Rey accidentalmente rilasciò tre Rathtar, Solo portò Rey, Finn, e BB-8 sul pianeta Takodana per incontrare Maz Kanata. Lì, Rey è stata chiamata dalla Forza di una spada laser che era in precedenza appartenuta ad Anakin Skywalker e a suo figlio Luke (quest'ultimo aveva perso la spada durante un duello con Anakin stesso su Cloud City tre decenni prima). Dopo aver toccato la spada laser, ebbe una serie di visioni, in cui vide Luke con R2-D2, se stessa da bambina mentre guardava la partenza dei suoi genitori, e i Cavalieri di Ren circondati dalle vittime uccise. Dopo la visione, Maz Kanata spiegò la storia della spada laser e che ora la stava richiamando. Spaventata dalla sua visione, Rey rifiutò di tenere la spada laser, scappò nei boschi di Takodana con BB-8.

Cattura e fuga

Durante la fuga nel bosco, il Primo Ordine, dopo aver ricevuto una soffiata sulla presenza di BB-8, attaccò Takodana. Rey incontrò Kylo Ren, e gli sparò contro con la sua pistola blaster, ma Kylo la immobilizzò con la Forza, e la catturò. Lei fu successivamente portata sulla Base Starkiller e fu interrogata da Kylo Ren, che voleva informazioni sulla mappa che indicava la posizione di Luke Skywalker. Tuttavia, Ren trovò difficile entrare nella sua mente, e Rey di contro riuscì a raggiungere la mente di Ren, sentendo la sua paura di essere più debole del suo nonno materno, Darth Vader. Rendendosi così conto che lei era sensibile alla Forza, usò un trucco mentale su una guardia, la quale le permise di fuggire. Rey poi si fece strada attraverso la Base Starkiller, affinando le sue abilità nella Forza durante la fuga. Poi incontrò Finn, Han Solo, Chewbacca, i quali era erano riusciti ad infiltrarsi all'interno della Base per sabotare il generatore di scudi, cercando allo stesso tempo di salvare Rey.

Rey contro Ren

Dopo essere andata con Finn a piazzare esplosivi, Rey fu testimone del tentativo di Solo di far ragionare Kylo Ren: in questa occasione Rey scoprì che Ren era in realtà il figlio di Han, ovvero Ben Solo. Qui vide con i propri occhi Ren cedere completamente al Lato Oscuro uccidendo suo padre, scioccando profondamente lei e Finn e facendoli infuriare. Durante la fuga, Ren inseguì Finn e Rey. Quando li raggiunse, Ren spense via con la Forza Rey, e Finn, accesa la spada laser degli Skywalker, impegnò Kylo Ren in un duello. Poco dopo Ren disarmò e ferì Finn, ma tentando di chiamare a sè la leggendaria spada laser con la Forza, questa invece andò da Rey. Rey duellò con Ren, e nonostante la sua apparente mancanza di formazione, fu in grado di tenergli testa. Ren intensificò la sua offensiva ed entrambi arrivarono ad un punto morto sul bordo di un precipizio. Egli le fece notare la sua mancanza di formazione e si offrì di insegnarle le vie del Lato Oscuro. Rey, rabbiosa, lo respinse e richiamandò a sè la Forza per ferì e sconfisse il cavaliere di Ren. Prima che potesse ucciderlo o catturarlo però un crepaccio, causato dell'imminente distruzione del pianeta, separò i due. Rey poi prese il ferito Finn e a bordo del Millennium Falcon, pilotato da Chewbacca, e tornò alla base della Resistenza su D'Qar.

La ricerca di Luke

Una volta ritornati alla base della Resistenza, R2-D2, ritornato operativo, mostrò il resto della mappa permettendo così di scoprire il pianeta in cui si era rifugiato Luke Skywalker. Dopo aver detto addio a Finn, il quale era sotto cure mediche ancora privo di coscienza, Rey, Chewbacca ed R2-D2 salirono sul Falcon per raggiungere il luogo su cui si trovava Luke. Alla fine raggiunsero un pianeta sconosciuto, e atterrarono su un'isola che Rey aveva visto nella visione e lì trovò Luke, al quale mostrò la sua vecchia spada laser.

Personalità e caratteristiche

Su Jakku, Rey era una persona solitaria solitaria, commerciava da sola e che viveva da solo dentro il relitto di un AT-AT abbattuto, sperando che la sua famiglia tornasse nonostante i molti anni trascorsi dalla loro assenza. Nonostante i suoi anni di isolamento, era desiderosa di aiutare le persone in stato di bisogno, salvando BB-8 per due volte dai ladri, oltre che fornire assistenza a Finn. Era spaventata dalla sua prima visione della Forza, tanto da non volere poi prendere la spada laser degli Skywalker, ma la sua determinazione si rafforzò e fu determinante nel salvare Finn da Kylo Ren. A differenza di Kylo Ren, che era incline ad accessi di rabbia e utilizzava la sua collera in combattimento (caratteristiche tipiche di coloro che usavano il Lato Oscuro) Rey fu in grado di mantenere la calma e la concentrazione, al fine di sconfiggere Ren utilizzando il Lato Chiaro della Forza.

Poteri e abilità

A causa della sua vita da mercante di rottami, Rey aveva grandi conoscenze riguardo la tecnologia. Lei fu in grado di riparare il Millennium Falcon, nonostante questo era inutilizzato da decenni. Fu proprio la sua capacità nel riparare la nave che colpì il vecchio proprietario del Falcon Han Solo. Era anche un pilota esperto, riuscendo a far volare il Falcon attraverso il relitto di un Star Destroyer.

Era anche abbastanza abile nel combattimento corpo a corpo, probabilmente a causa della sua dura educazione. Aveva un proprio stile personale ed fu in grado così di mettere al tappeto due ladri, su Jakku, così come l'ex assaltatore del Primo Ordine Finn. Questa abilità nel combattimento, combinata con la sua sensibilità alla Forza, le si rivelarono utili nel combattimento con la spada laser. Nonostante nessuna formazione Jedi, riuscì di combattere Kylo Ren, un esperto Cavaliere di Ren. Non sapeva utilizzare un balster fino a quando non ne utilizzò uno durante la battaglia di Takodana, ma imparò rapidamente e riuscì a sparare a diversi assaltatori.

Rey era naturalmente sensibile alla Forza, e poteva utilizzarla in diversi modi, nonostante una scarsa preparazione. Ebbe una visione della Forza dopo aver toccato l'ex spada laser di Anakin e Luke Skywalker. Era anche in grado di resistere alle tecniche di lettura della mente mediante la Forza, eseguite da Kylo Ren, ed fu invece in grado di raggiungere la mente di Ren e di scoprire le sue paure. Nonostante i due primi tentativi falliti, Rey riuscì ad utilizzare un trucco mentale su un assaltatore costringendolo a liberarla dalle sue restrizioni: dopo averla liberata, aperta la porta della cella e dandole la sua arma, Rey fu in grado di scappare. Ha anche usato la telecinesi, attirando a sè la spada laser degli Skywalker, contrastando direttamente il tentativo di Ren di richiamare a sè la stessa arma. La sua affinità con la Forza poi le permise di sconfiggere Kylo Ren in un duello, nonostante maggiore esperienza di quest'ultimo. Rey dimostrò anche la capacità di resistere al Lato Oscuro della Forza, scegliendo di risparmiare Ren nonostante il richiamo del Lato Oscuro che la chiamava a porre fine alla sua vita.

Dietro le quinte

Rey è interpretata da Daisy Ridley in Star Wars: Episodio VII Il risveglio della Forza. La sua partecipazione nel cast fu annunciata per la prima volta il 29 aprile 2014 mentre il suo personaggio fu visto per la prima volta nel trailer del 28 novembre dello stesso anno. Il suo nome fu rivelato da Entertainment Weekly. Il direttore del Risveglio della Forza, J.J. Abrams, ha dichiarato che il fatto che Rey non abbia un cognome è stato puramente intenzionale.

Comparse

Comparse non-canoniche

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale