Fandom

Javapedia

Republic Commando: Hard Contact

4 220pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era dell'Ascesa dell'Impero.Republic Commando: Hard Contact

Hard Contact Cover.jpg
Republic Commando:
Hard Contact

Missione ad Alto Rischio

Attribuzione
Autore

Karen Traviss

Artista copertina

Greg Knight

Informazioni di pubblicazione
Casa editrice

Del Rey (USA)
Multiplayer.it Edizioni (Italia)

Data di pubblicazione

26 ottobre 2004 (USA)
Luglio 2014 (Italia)

Pagine

293 (USA)
286 (Italia)

Cronologia
Era

Era dell'Ascesa dell'Impero

Cronologia

22 BBY[1]

Serie

Republic Commando

Preceduto da

League of Spies

Seguito da

Omega Squad: Targets

Republic Commando: Hard Contact, in italiano Republic Commando: Missione ad Alto Rischio, è un tie-in del videogioco Star Wars: Republic Commando e il primo romanzo della serie Republic Commando. Il libro, scritto da Karen Traviss, è stato pubblicato il 26 ottobre 2004 dalla Del Rey.

Sommario dell'editore

Seconda di copertina

Impegnati in una missione su un pianeta occupato dalle forze separatiste, per sabotare la struttura di ricerca dove viene sviluppato un nanovirus, quattro cloni commando entrano in azione sotto il naso del nemico. Sono pochi, male armati, isolati oltre le linee avversarie e senza supporto – inoltre sono alla loro prima esperienza come squadra...

La situazione peggiora ulteriormente quando Darman, l'artificiere del gruppo, si separa dai compagni durante l'atterraggio sul pianeta: persino la sua apparente buona sorte nell'incontrare una padana Jedi svanisce appena lei ammette di non aver alcuna esperienza. Un viaggio lungo e pericoloso li attende attraverso un territorio popolato da schiavisti Trandoshani, Separatisti e abitanti decisamente sospettosi. Un singolo passo falso potrebbe significare essere scoperti, e quindi la morte – all'apparenza una missione suicida per chiunque, ma non per i cloni commando.

Quarta di copertina

Nella guerra dei cloni la vittoria o la sconfitta dipendono da squadre d'elite impegnate nelle missioni più pericolose della galassia. Sono composte da soldati tutti d'un pezzo, disposti ad andare dove nessun altro metterebbe piede e a compiere ciò che nessun altro farebbe...

Trama

Dopo che su Geonosis la Squadra Theta di cloni commando è stata distrutta quasi completamente dalle forze separatiste, l'unico superstite Darman entra a far parte della Squadra Omega, nuova e appena formata da membri di altre unità. Il team viene schierato dalla Repubblica sul mondo neutrale di Qiilura con l'obiettivo di distruggere un laboratorio separatista che sta sviluppando un nanovirus ammazza-cloni e catturare l'esperto di biotecnologie che lo sta sviluppando, Ovolot Qail Uthan.

Durante l'infiltrazione della squadra, che ha il compito di rimanere in incognito, il loro trasporto si schianta e Darman si separa dal resto del gruppo. Durante il suo tentativo di raggiungere il rendez-vous, il clone entra in contatto con la Padawan Etain Tur-Munak. Lei e il suo Maestro, Kast Fulier, erano in missione su Qiilura per indagare sul laboratorio, ma poi Fulier venne ucciso, e la Padawan si nasconde da quel giorno. Etain è sorpresa di scoprire che la Repubblica dispone di un esercito di cloni e che i Jedi fanno da leader militari per questa nuova forza. Sfiduciosa nei suoi stessi poteri, Etain impara molte cose lavorando insieme a Darman, stringendo un grande rapporto con lui.

Darman si riunisce con la sua squadra e insieme agli altri cloni riceve l'aiuto di due nativi mutaforma Gurlanin, Jinart e Valanquil. Il gruppo arriva finalmente al bersaglio, il laboratorio separatista. Questo è protetto dai mercenari che compongono le milizie locali oltre che da rinforzi droidi procurate dalla Confederazione, tutti sotto il comando del Mandaloriano Ghez Hokan. I cloni riescono a distruggere il laboratorio, ma Atin viene ferito durante l'estrazione dall'area. Nonostante le venga ordinato di lasciare le sue truppe indietro dal Maestro Arligan Zey, Etain si rifiuta di farlo, e aiuta i commando a mettersi in salvo. Capisce così che tra lei e i cloni si è formato un profondo legame, in particolare con Darman.

Dopo una riuscita estrazione da Qiilura, Etani sceglie di rimanere sul pianeta per aiutare i locali a liberarsi dal controllo dei Separatisti. La decisione di separarsi da Darman è molto difficile da prendere ma, vedendola come una prova del suo cammino per diventare un vero Jedi, alla fine conferma la sua scelta di lottare per i contadini di Qiilura.

Note

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale