FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends30px-Era-rib

P-RC3
Info produzione
Pianeta madre

Coruscant

Data di distruzione

0 BBY

Creatore

Alferon Choots Bemming

Produttore

Bibliotron Systems

Classe

Droide Bibliotecario

Specifiche tecniche
Programmazione

Programmazione maschile

Colore sensori

Blu

Info politiche e cronologiche
Era/e

Era della Ribellione

Affiliazione/i

Impero Galattico

"Signore, io sono un bibliotecario. Sono qui per aiutarla in qualunque modo la renda felice."
―P-RC3 al suo arrivo sulla Morte Nera.[src]

P-RC3, noto anche come Persee, era un droide bibliotecario assegnato alla biblioteca di bordo della prima Morte Nera.

Biografia

Persee era stato programmato da Lord Alferon Choots Bemming, proprietario della Bibliotron Systems su Coruscant. Dopo la sua costruzione, fu inviato sulla Morte Nera dall'ammiraglio di settore Poteet, dove divenne di proprietà del Capo Bibliotecario della stazione, Atour Riten, responsabile della Biblioteca della Morte Nera.

Lavorando con Atour Riten

Il lavoro di Percy presso la biblioteca della Morte Nera includeva il trattare i problemi del recupero di dati complessi, poteva risolvere molto più veloce di qualsiasi umano. Persee era anche assistente del Capo Bibliotecario Atour Riten, e di tanto in tanto portava il al bibliotecario.

Poco dopo aver ricevuto il droide, Atour ne modificò la programmazione disabilitando il suo spyware, col quale avrebbe riferito qualunque cosa anche lontanamente illegale alle autorità imperiali, e ne alterò la fedeltà di modo che mettesse il proprio benessere al di sopra del bene dell'impero. Inoltre qualsiasi tentativo da parte delle autorità imperiali di bypassare le modifiche di Atour avrebbe completamete cancellato la memoria di Persee, distruggendo qualsiasi prova delle attività illegali che il droide avrebbe svolto per Atour.

Durante il Salvataggio della Principessa Leia P-RC3 notò l'insolito uso dell'interfaccia di controllo da parte del droide R2-D2 in un ufficio di comando dell'Hangar 327. Utilizzando la telecamera di sicurezza dell'ufficio Atour e Percy assistettero alla discussione tra Luke Skywalker, Han Solo, Obi-Wan Kenobi, C-3PO e Chewbacca su come sfuggire alla Morte Nera e salvare la Principessa Leia, anche se senza l'audio Persee si trovò costretto a utilizzare la lettura delle labbra per capire ciò che si dicevano.

Tentativo di fuga dalla Morte Nera

In seguito alla distruzione di Alderaan un gruppo di persone, tra cui Atour, Memah Roothes, Rodo, Villian Danza, Teela Kaarz, Nova Stihl, Celot Ratua Dil, e Kornell Divini, decise di abbandonare la stazione. Il piano di Atour, che coinvolgeva il furto di una Navetta Medica I-2-T, richiedeva un riorientamento delle comunicazioni del Controllo di Volo per una "verifica" fasulla di ordini che avrebbero dovuto consentire alla navetta di andarsene. Il piano originale di Atour era quello di lasciare Persee nella biblioteca per ricevere la chiamata; purtroppo gli agenti della sicurezza imperiali rilevarono l'accesso dati non autorizzato del droide e lo presero in custodia, costringendo Atour a rimanere indietro.

Durante la successiva indagine il personale imperiale esaminò Persee e involontariamente scattò il fail-safe che Atour aveva installato, causando la cancellazione della memoria del droide fino ai nodi primari. Il tenente Esture contattò la libreria per chiedere a Riten circa il droide, però Riten riuscì a convincerlo che aveva contattato la sala di controllo della baia d'attracco per errore. Prima che Esture potesse contattare Riten un pilota in un X-Wing riuscì a sparare un siluro protonico in un condotto di scarico, provocando il sovraccarico del reattore e l'esplosione della Morte Nera. Il corpo di Persee venne distrutto poco dopo con la distruzione della stazione da battaglia nella Battaglia di Yavin.

Personalità e tratti

P-RC3 assomigliava a un normale droide protocollare bipede per la maggior parte, tranne che per la testa leggermente più grande per consentire una maggiore capacità di memoria. Il droide era di un colore blu metallico con fotorecettori dello stesso colore. Riflettendo la sua origine di Coruscant, Percy possedeva un accento dei quartieri alti della capitale, trasmettendo una sensibilità posseduta solo da chi risiede nelle alte sfere della società.

Comparse

Comparse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.