FANDOM


75GeneralGrievousFinal-0

L'Operazione Lancia di Durge fu una grande campagna militare Separatista cominciata nel 21 BBY, durante le Guerre dei Cloni. Sotto il comando del generale Grievous, armato con le nuove e precise mappe delle rotte iperspaziali del Nucleo, l'obiettivo era quello di preparare l'invasione Separatista nei mondi del Nucleo. Durante l'offensiva, la Prima Flotta fu spedita da Yag'Dhul mentre la Terza Flotta aveva come base Thyferra.

La campagna culminò nella conquista del pianeta Duro, che impressionò molto l'opinione pubblica repubblicana. Nonostante tutto, l'Esercito dei Cloni riuscì gradualmente a ribilanciare l'andamento della guerra.

Principali battaglie

  • Battaglia di Breental IV: la Repubblica scoprì che un'insurrezione, innescata da un signore della guerra locale, aveva trascinato il pianeta verso il CSI, che per vidimare la secessione decise di costruire una grande roccaforte per difende il nuovo mondo affiliato. Un esercito repubblicano, guidato dal Maestro Jedi Plo Koon fu inviato per riconquistare il pianeta, in quanto punto di snodo vitale per la Rotta Commerciale Parlemiana e quindi fondamentale per preservarne il controllo.
  • Battaglia di Nadiem: l'esercito invasore di droidi guidato da Grievous venne bloccato in un canyon e attaccato dai cloni del Maestro Jedi Luminara Unduli. L'armata Separatista venne distrutta e Grievous si salvò per miracolo.
  • Battaglia di Jabiim: La Repubblica fu informata che l'ala nazionalista del parlamento del pianeta aveva avuto la meglio, e aveva scatenato una grande persecuzione ai danni dei sostenitori del governo di Coruscant, innescando di fatto una guerra civile. Fallito ogni tentativo di mediazione, piuttosto che perdere le risorse minerarie del pianeta, la Repubblica decise di riprenderne il controllo con la forza. Lo scontro con i Separatisti fu disastroso: il terreno fangoso e il forte maltempo impedirono il supporto aereo e un'adeguata mobilità delle truppe, in particolare delle divisioni meccanizzate, che finirono con il soccombere alle truppe Separatiste locali.
  • Battaglia di Aargonar: un'armata Repubblicana guidata dal Maestro Jedi Ki Adi Mundi e da Anakin Skywalker fu inviata a ripulire il piccolo pianeta dalle forze Separatiste. La battaglia si trasformò ben presto in un massacro di cloni, consegnando la vittoria al CSI.
  • Conquista di Duro: Al culmine dell'offensiva Separatista, il generale Grievous si accinse ad invadere questo importante pianeta: assaltò la flotta Repubblicana che lo difendeva e assunse il controllo di una delle principali città orbitali che trasformò in centro di comando. In una settimana di sbarchi e bombardamenti le difese dei cloni capitolarono. Il Senato Galattico analizzò immediatamente le cause della sconfitta e si scoprì che un alto funzionario del governo era un traditore che aveva dirottato i rinforzi destinati al pianeta in un altro settore.
  • Battaglia di Togoria: il Generale Grievous invase il pianeta con un'armata di droidi per distruggere i cantieri spaziali Repubblicani li presenti. Il comandante dell'esercito dei cloni distaccato sul pianeta si preparò alla resistenza ma scoprì di essere stato tradito dagli stessi Togoriani che combatterono a fianco dei Separatisti.
  • Assedio di Foerost: per millenni i cantieri navali di Foerost avevano creato navi da guerra di ogni tipo; qualche decennio prima dello scoppio delle Guerre dei Cloni, la Tecno Unione li aveva acquistati ma con l'avvento del conflitto la Marina militare Repubblicana provvide a bloccarli sperando che la fame e la penuria di lavoro spingessero gli abitanti del mondo a ribellarsi all'organizzazione commerciale. Tuttavia, la Repubblica non avrebbe mai immaginato che la Tecno Unione aveva reagito al blocco creando una flotta da combattimento spaventosa: essa al comando dell'ammiraglio Dua Ningo riuscì a forzare la flotta repubblicana e a fuggire nei settori dell'Orlo Interno. Si aprì una gloriosa caccia che culminò nelle battaglie di IxtarAlsakan e Basilisk e Anaxes, dove la flotta separatista fu annientata.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale