FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legendsArticoloCompleto

Myrkr
Myrkr
Astrografia
Regione

Territori dell'Orlo Interno

Sistema

Sistema Myrkr

Soli

Myrkr

Coordinate

N-7

Periodo di rotazione

24 ore

Periodo di rivoluzione

324 giorni locali

Informazioni fisiche
Classe

Terrestre

Diametro

9560 km

Atmosfera

Tipo 1 (respirabile)

Clima

Temperato

Gravità

Standard

Terreno principale
  • Foreste
  • Basse montagne
  • Pianure
Punti d'interesse
Politica
Specie native
Specie immigrate

Umani

Linguaggio/i
Governo

Comunità indipendenti

Popolazione

100 000

Città maggiori

Hyllyard City

Affiliazioni

Myrkr era un pianeta boscoso che si trovava abbastanza vicino ai grandi centri abitati della galassia. Era il pianeta natale dei misteriosi Neti, finchè questi non si stabilirono in una colonia su Ryyk qualche tempo prima del 4000 BBY, apparentemente abbandonando Myrkr.

Storia

Il pianeta venne scoperto tra il 20.000 BBY e il 15.000 BBY, tra il Periodo del Grande Manifesto e la colonizzazione dei Settori Finali.

Nel 3963 BBY Myrkr fu luogo di combattimenti durante le Guerre Mandaloriane. Venne colonizzato dagli esseri umani circa nel 300 BBY. Durante le Guerre dei Cloni, molti pirati, criminali e cacciatori di taglie si nascosero su Myrkr perché gli Ysalamiri venivano evitati dagli Jedi ed era un posto perfetto per una base di operazioni illecite dato che l'alto contenuto di metallo della flora disturbava i sensori e le comunicazioni. Nonostante la sua posizione relativamente centralizzata, Myrkr venne generalmente ignorato dalla società galattica durante il periodo della Repubblica Galattica e dell'Impero Galattico. La guardiana di holocron Nomi Sunrider era nota per provenire proprio da Myrkr.

La base di Karrde

La base di Talon Karrde su Myrkr

Solo su questo pianeta si potevano trovare gli Ysalamiri, creature capaci di creare bolle che respingevano la Forza. Questa capacità si era evoluta per proteggerli dai Vornskr, animali noti per cacciare esclusivamente rilevando la Forza. Gli ysalamiri vivevano sugli alberi olbio.

Durante la Guerra Civile Galattica il Consorzio Zann si stabilì sul pianeta. Il Consorzio forse riuscì ad addestrare i vornskr e a costruire delle gabbie per gli ysalamiri per le loro unità mobili di difesa. Nel 9 ABY Myrkr era situato tra il territorio imperiale e quello della Nuova Repubblica. Durante quel periodo l'organizzazione di Talon Karrde vi aveva stabilito una base per le proprie operazioni. Nelle prime fasi della campagna del Grande Ammiraglio Thrawn le forze imperiali visitarono spesso il pianeta, al fine di garantirsi una continua fornitura di ysalamiri.

Un ysalamiro

Un Ysalamir.

Gli Yuuzhan Vong conquistarono il pianeta e utilizzarono i Vornskr nativi per creare i Voxyn, clonati sulla nave-mondo Baanu Rass nel Sistema Myrkr. Una squadra d'assalto Jedi s'infiltrò in questa nave-mondo per uccidere la regina voxyn. Durante questa missione Anakin Solo rimase ucciso. Dopo la missione la Baanu Rass andò distrutta, e la nave-mondo Domain Lah prese il posto di quest'ultima nell'orbita sopra Myrkr.

Durante la Seconda Guerra Civile Galattica, Jacen Solo portò Tahiri Veila nel sistema al fine di utilizzare le sue abilità nel flow-walking per rivisitare la missione su Myrkr. Anche se le intenzioni di Jacen erano nobili, in realtà voleva manipolarla in modo che sarebbe diventata sempre più fedele a lui e a lui solo. I due riguardarono gli ultimi momenti della missione e Tahiri fu in grado di dare ad Anakin un ultimo bacio prima che lui soccombesse alle sue ferite. I due erano così assuefatti dall'abilità di Tahiri che rivisitarono la scena altre cinque volte, e alla fine Jacen riuscì a piegarla completamente al suo volere.

Comparse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale