Fandom

Javapedia

Mygeeto

4 110pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".

250px-MygeetoFromSpace.jpg
Mygeeto
Astrografia
Regione

Territori dell'Orlo Esterno

Settore

Settore Albarrio

Sistema

Sistema Mygeeto

Soli

1: Malola

Lune

2

Posizione orbitale

3

Coordinate

K-5

Periodo di rotazione

12 ore standard

Periodo di rivoluzione

167 giorni standard

Informazioni fisiche
Classe

Ghiacciato

Diametro

10.888 Km

Atmosfera

Tipo I

Clima

Gelido

Gravità

Standard

Terreno principale
  • Ghiacciai cristallizati
  • Montagne frastagliate
  • Canyon di ghiaccio
  • Wadi di ghiaccio
  • Crepacci
  • Tunnel
  • Rupi
  • Laghi sotterranei
Fauna nativa
Punti d'interesse
Politica
Specie native

Lurmen

Specie immigrate

Muun

Linguaggio/i
Governo

Corporativo

Popolazione

19 milioni

  • 96% Muun
  • 4% Altri
  • Numero sconosciuto di Mygeetani
Demonimi

Mygeetan

Città maggiori

Jygat (capitale)

Maggiori importazioni
  • Beni alimentari
  • Tecnologia
Maggiori esportazioni

Cristalli

Affiliazioni

Mygeeto era un pianeta localizzato nei Territori dell'Orlo Esterno appartenente al Clan Bancario Intergalattico, importantissima organizzazione economico-finanziaria della Galassia. Fu il pianeta su cui nacque Hego Damask, il futuro Darth Plagueis, e il pianeta natale della specie dei Lurmen.

Caratteristiche geografiche

La superficie di Mygeeto.JPG

La superficie cristallina di Mygeeto.

Poiché Mygeeto era avvolto in una perenne era glaciale, le gigantesche stalattiti da glaciazione e il ghiaccio in generale ne coprivano tutta la superficie, così come enormi guglie di cristallo. A causa di ciò Mygeeto significava "gemme" nell'antico linguaggio commerciale dei Muun. I fuochi interni del pianeta da lungo tempo si erano raffreddati e avevano lasciato un deposito colossale di pietre preziose nella sua crosta terreste e nel mantello.

Storia

Un Lurmen.jpg

Un Lurmen.

Pre Repubblica

Nel 30.000 BBY i Rakata conquistarono il pianeta, annettendolo all'Impero Infinito, e schiavizzando i pacifici Lurmen; il loro dominio durò cinquemila anni, finchè una virulenta piaga sterminò la specie aliena, costringendola a ritirarsi sul loro mondo natio. Da quel momento Mygeeto venne dimenticato per millenni finché non venne riscoperto nel 6.740 BBY dai contrabbandieri al soldo degli Hutt; successivamente il pianeta cadde prima sotto il controllo dei Neimodiani e poi dei Muun del CBI. Essi sottomisero i Lurmen e imposero un blocco astronavale intorno al gelido mondo: in questo modo avrebbero impedito infiltrazioni da parte dei loro concorrenti; il CBI costruì molte città sulla superficie in cui si trasferirono i coloni Muun e aprì numerose miniere per l'estrazione dei preziosi cristalli.

Durante le Guerre dei Cloni, Mygeeto si schierò con la Confederazione dei Sistemi Indipendenti e il Cancelliere Palpatine inviò una forza militare per prenderne il controllo (il vero scopo del Sith era quello di ottennere i cristalli necessari alla Morte Nera) ma la battaglia durò ben due anni ed ebbe termine solo per la resa del CSI dopo il massacro di Mustafar; le violenze dello scontro furono tali che molti Lurmen abbandonarono il pianeta e colonizzarono il remoto mondo di Maridun.

Durante la Grande Purga Jedi, il maestro Jedi Ki-Adi-Mundi si trovava sul pianeta e stava portando a termine con successo una battaglia, quando un gruppo di cloni, ricevuto l'Ordine 66, spararono a tradimento a Ki-Adi-Mundi, che, pur riuscendo ad uccidere alcuni di loro, alla fine fu costretto a soccombere, più per la sorpresa che per l'effettiva forza dei cloni. L'Impero Galattico assunse direttamente il controllo di Mygeeto e riorganizzò l'intera produzione mineraria in funzione dei bisogni del cantiere della Morte Nera.

Successivamente i ribelli riescono ad espugnare le guarnigioni imperiali e a riprendere il controllo del pianeta.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso