FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends30px-Era-nre

Falso Falcon
Millennium Falcon (falso)
Info produzione
Costruttore

Corellian Engineering Corporation

Linea di produzione

Serie YT

Modello

Mercantile leggero YT-1300

Classe

Mercantile leggero

Uso
Era/e

Era della Nuova Repubblica

Distrutta

9 ABY

Presente in battaglie/eventi

Missione a Bpfassh

Affiliazione

Commando della Morte Noghri

Han Solo: "Quello non è il Falcon."
Wedge Antilles: "COSA?!"
Han Solo: "E' un falso. Non posso crederci...questa gente ha trovato un altro YT-1300 funzionante da qualche parte."
―Leia Organa Solo, Wedge Antilles e Han Solo[src]

Questo falso Millennium Falcon venne utilizzato da un gruppo di Commando della Morte Noghri su Bpfassh nel 9 ABY nel tentativo di catturare Leia Organa Solo e i suoi gemelli nascituri per il Jedi Oscuro Joruus C'baoth.

Storia

Nei suoi continui sforzi di rapirla, l'Impero, sotto il Grande Ammiraglio Thrawn, riuscì a trovare un altro YT-1300 molto simile al vero Falcon, utilizzandolo nel tentativo di ingannare i Solo a salire a bordo nelle mani dei loro aspiranti rapitori.

L'inganno venne rivelato quando Leia notò che il Millennium Falcon non stava usando il suo blaster girevole inferiore e che non riusciva a sentire la presenza di Chewbacca al suo interno. Per scacciare i rapitori Han Solo utilizzò così la spada laser di sua moglie per disabilitare la nave tagliando i tubi di refrigerante del reattore principale. Questa contemporaneamente provocò l'emissione di una colonna altamente visibile di gas come un segnale di soccorso e disabilitò gli assassini Noghri a bordo, i quali rischiavano di intossicarsi respirando il gas korfaise rilasciato a bordo, ma si salvarono tramite il lancio di una capsula di salvataggio nell'atmosfera.

Comparse

Vedi anche

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.