Fandom

Javapedia

Mappa Stellare

4 147pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Mappa stellare Dantooine.jpg

La mappa stellare

Mappa Stellare
Info generali
Costruito

30.000 BBY

Posizione
Costruttore

Rakata

Modello

Mappa di Navigazione

Utilizzo
Era/e
Affiliazione/i

Impero Infinito

Descrizione

Una Mappa Stellare era una mappe galattica che segnava la posizione esatta della Star Forge. Si sapeva dell'esisenza di almeno cinque di esse.

Essendo un manufatto del Lato Oscuro e costruite con tecnologia basata sullo stesso, corruppero l'ambiente intorno a loro, dandogli una potente aura del Lato Oscuro, come nelle rovine di Dantooine.

Storia

Costruite dal 30.000 al 25.200 BBY dai Rakata per mostrare la gloria dell'Impero Infinito e per aiutare un Costruttore nel trovare la Star Forge.

Furono danneggiate dai Rakata stessi durante la caduta del loro impero per impedire che altre specie trovassero la Star Forge, ma esse, dato che erano fatte con tecnologia basata sul lato oscuro dei Rakata, si auto rigenerarono parzialmente con il passare dei millenni.

Vennero riscoperte nel 3.960 BBY dai Jedi Revan e Malak, che avevano scoperto l'esistenza della Star Forge, ed intenzionati a scoprire il suo scopo entrarono di nascosto nelle rovine di Dantooine per cercare informazioni. Malak era convinto che quello sarebbe stato il punto di non ritorno e che l'Ordine Jedi li avrebbe esiliati.

Revan e Malak Rovine Rakata.jpg

Revan e Malak trovano la mappa stellare in una visione

Cosi trovarono la prima mappa stellare,ma dato che era incompleta visitarono i pianeti segnati sulla mappa. Una volta trovate tutte le mappe trovarono la Star Forge, con la quale Revan cominciò il suo regno di Signore Oscuro.

Dopo 6 anni un amnesico Revan fu inviato ad investigare le rovine visto il fallimento del Jedi Nemo.

Una volta nelle rovine, Revan trovò il droide Rakata Sovrintendente, che cercò di comunicare con lui prima in Rakata, in Kumumgah, e poi in un dialetto Selkath, che Revan riuscì a capire.

Il droide quindi fornì a Revan informazioni generiche sul suo scopo e quello delle rovine, ma limitato dalla sua programmazione non rivelò cosa era esattamente la Star Forge, descrivendola con parole vaghe come "una macchina di invincibile potenza ed uno strumento di conquista inarrestabile", Revan intuì che era una specie di fabbrica in grado di costruire armi ed astronavi.

Il Sovrintendente si descrisse come più vecchio della repubblica di almeno 5.000 anni. Bastila non credette all'inizio, ma il droide confermò il fatto che i suoi calcoli erano esatti per i circuiti basati sulla stessa tecnologia della Star Forge.

Una volta risolto l'enigma del tempio,Revan trovò la mappa stellare incompleta, ma che indicava 4 pianeti: Korriban, Manaan, Kashyyyk e Tatooine.

Revan e Bastila trassero la conclusione che per trovare le informazioni mancanti dovevano andare in quei pianeti, cosi una volta tornati dal consiglio, ricevettero la missione di andare su quei pianeti per trovare le mappe stellari cosi che potessero scoprire cos'era la Star Forge.

Una volta che Revan trovò la 3° mappa stellare su Manaan, vennero catturati dal Leviathan.

Revan. Bastila e Carth vennero torturati da Saul Karath, che annunciò la distruzione del Tempio Jedi di Dantooine. Tuttavia, grazie ad un astuto piano, Revan riuscì a liberarsi ed a riunire il suo equipaggio nell'Hangar, però trovarono Darth Malak ad aspettarli.

Darth Malak venne sorpreso del fatto che le voci sul fatto che Revan era vivo fossero vere, cosi lui gli rivelò la sua identità. Successivamente Revan e Malak duellarono, Bastila interferì per distrarre Malak, permettendo a Revan ed Carth di fuggire ed trovare l'Ultima mappa e la Star Forge.

Una volta trovata l'ultima mappa stellare, Revan si diresse verso il sistema Rakata Prime, in cui trovarono l'enorme stazione Star Forge. Poco dopo aver avvistato la flotta Sith dovettero fare un atterraggio per il campo di disturbo.

Una volta li trovò i Rakata e si ricordò la lingua che aveva "strappato" dalle loro menti ed infuse il basic per aiutarlo anni prima. Dopo aver ottenuto il supporto di una tribù, Revan entrò nel tempio, nella sommità incontrò Bastila, ora caduta nel lato oscuro che cercò di persuadere Revan a riprendersi il titolo di signore oscuro, però Revan rifiutò.

Una volta sulla Star Forge ed arrivato al centro di comando, combatte ed sconfisse Bastila, rivelandole i suoi sentimenti ed la fece tornare al lato chiaro.

Revan dunque andò sulla piattaforma di osservazione dove Malak lo aspettava,dopo un breve dialogo,i due combatterono, e Revan vinse.

Malak. nei suoi ultimi momenti di vita, fece pace con Revan e con il lato chiaro, morendo poco dopo.

Le Mappe Stellari, nonostante la distruzione della Star Forge, rimasero funzionanti e fornirono informazioni sulla Star Forge ad altri Sith.

Luoghi

Vennero costruite su

Manaan

La mappa stellare di Manaan si trova nella spaccatura di Hackert,a causa di un malfunzionamento del sistema di terraformazione o cambiamento climatico,la mappa stellare venne sommersa e il suo potere oscuro attrasse il Progenitore

Tatooine

La mappa stellare di Tatooine si trova in una grotta nel mare delle dune orientale,accanto a delle rovine di quello che sembrava un tempio,costruita quando il pianeta era fertile,il suo potere oscuro attrasse un Drago Krayt,

Kashykk

La mappa stellare di Kashykk si trova nascosta nelle terre d'ombra ed è controllata da un computer di terraformazione Rakata malfunzionante,che causò la crescita eccessiva degli alberi Worshir 200 anni dopo la sua costruzione

Korriban

La mappa stellare di Korriban è situata nella tomba di Naga Sadow,vicino a una statua Sith.

venne spostata nella Tomba di Naga Sadow in un tempo imprecisato

Cinque anni dopo l'Esule venne su Korriban a cercare Lonna Vash,e vide che l'accesso alla tombe sith,incluse quelle di naga sadow,era crollato,quindi non era possibile entrare

Dantooine

Mappa stellare Dantooine.jpg

La mappa stellare di Dantooine

La mappa Stellare di Dantooine si trova in una rovina di un tempio che venne costruito per segnare la gloria dell'Impero Infinito

,l'unico droide Rakata ancora funzionante,il Supervisore,era stato riprogrammato per fornire indicazioni nel caso un costruttore fosse tornato a chiedere informazioni sulla Star Forge

le rovine vennero bombardate da Darth Malak durante il suo assalto al tempio jedi di Dantooine nel 3956 BBY, per impedire che altri prendessero informazioni sulla Star Forge.

L'Esule andò su Dantooine cinque anni dopo nella sua ricerca dei maestri jedi,ma le rovine rakata sembravano aver subito danni marginali,ma un campo di mercenari era accampato davanti alle rovine che gli impedittero di entrare,ed dato che non erano di interesse,vennero ignorate

Dietro le scene

è possibile che Revan fosse parzialmente corrotto dalle mappe stellari per il loro potere oscuro

Apparizioni

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso