Fandom

Javapedia

Lama Su

4 160pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Wiki.png Questo articolo è un abbozzo. Ampliandolo aiuterai la Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era dell'Ascesa dell'Impero.

Lama Su.jpg
Lama Su
Informazioni biografiche
Pianeta madre

Kamino

Descrizione fisica
Specie

Kaminoano

Sesso

Maschio

Altezza

2,29 m

Massa

88 kg

Colore occhi

Neri con iridi grigie

Colore pelle

Bianca

Informazioni cronologiche e politiche
Era/e

Era dell'Ascesa dell'Impero

Affiliazione/i

Lama Su era un maschio Kaminoano esponente della sua specie di clonatori del pianeta Kamino. Come Primo Ministro, sovrintendeva personalmente la creazione dei cloni soldato, il nuovo esercito della Repubblica Galattica, da Tipoca City, la capitale del suo pianeta madre. Nonostante il contributo alle Forze Armate della Repubblica fece ottenere al popolo di Lama Su un posto in Senato durante le Guerre dei Cloni, le loro azioni furono in gran parte responsabili della sistematica eliminazione dell'Ordine Jedi.

Biografia

Lama Su divenne Primo Ministro di Kamino nel 32 BBY, e quindi servì anche come il leader del Consiglio Governativo di Kamino. Più o meno allo stesso tempo, il Cancelliere Palpatine, la pubblica facciata del Signore dei Sith Darth Sidious, manipolò segretamente il Maestro Jedi Sifo-Dyas riuscendo a commissionare la creazione di un'armata di cloni ai clonatori Kaminoani.[1] A causa della preferenza per l'isolamento dei Kaminoani e della scarsa comprensione della sconfinata galassia di Lama Su, il Primo Ministro non considerò mai le conseguenze che una forza militare di tali dimensioni avrebbe potuto avere nel futuro.[2] Lama Su vide invece la proposta del Jedi come un'ottima opportunità di business per l'economia di Kamino.

Nel decennio successivo, Lama Su e i suoi scienziati svilupparono la prima generazione di cloni soldato, interamente basata sul codice genetico del cacciatore di taglie Jango Fett. Oltre al suo ruolo di matrice per i cloni, Fett assisteva Lama Su come consulente, e i due controllavano attentamente l'addestramento dei soldati.[3] Durante la fase di sviluppo dei cloni soldato, Lama Su ordinò ai clonatori di modificare profondamente la loro mentalità in accordo con l'obbligo di creare soldati programmati per essere assolutamente leali. Il Primo Ministro notò che i cloni furono resi molto docili e con uno scarso senso dell'individualità. Attraverso tali modifiche, Lama Su confidava nel fatto che l'intero esercito sarebbe stato completamente sottomesso, in grado di obbedire a qualsiasi ordine senza replicare.[4]

Complesso Militare TipocaCity.jpg

Lama Su e Taun We guidando Kenobi nel tour d'ispezione

Quando il Cavaliere Jedi visitò Kamino nel 22 BBY, Lama Su e Taun We credettero che fosse giunto per ispezionare i progressi dei cloni soldato. Il Primo Ministro assicurò a Kenobi che il progetto procedeva secondo i programmi stabiliti e che le prime duecentomila unità pronte al combattimento sarebbero state raggiunte da un ulteriore milione di cloni nel futuro imminente.[4] Nella fretta di voler impressionare il suo ospite Jedi con un tour tra le creazioni Kaminoane, Lama Su trascurò l'apparente ignoranza di Kenobi sul progetto di clonazione. Poco dopo che Kenobi ebbe riferito le sue scoperte all'Alto Consiglio Jedi, il Cancelliere Supremo Palpatine organizzò i cloni soldato di Lama Su nel Grand'Esercito della Repubblica e li pose sotto il controllo di ufficiali Jedi. Con la formazione della Confederazione dei Sistemi Indipendenti, la Repubblica dispiegò le sue forze cloni contro l'Armata Droide Separatista, iniziando così le Guerre dei Cloni.[4]

Intorno al primo anno di guerra, Su fu presente quando Kenobi tornò a Kamino per impedire al cacciatore di taglie Zeltron Vianna D'Pow di rubare il DNA matrice di Fett. Durante la prima invasine separatista di Kamino, Lama Su coordinò le difese planetarie con l'aiuto di alcuni Jedi, tra cui Kenobi e Skywalker. Dopo che i droidi da battaglia nemici irruppero il perimetro di sicurezza esterno di Tipoca City, Su attivò un gruppo di Advanced Recon Commando classe Alpha, conosciuti anche come ARC trooper o truppe d'élite, per proteggere i cloni ancora in fase di sviluppo.

Note

  1. Star Wars: Darth Plagueis
  2. The New Essential Guide to Characters
  3. Republic Commando: Triple Zero
  4. 4,0 4,1 4,2 Star Wars Episodio II: L'attacco dei cloni

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso