FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends30px-Era-imp30px-Era-rib 30px-Era-nre 30px-Era-noj 30px-Era-leg

La Ruota
La Ruota
Informazione di produzione
Costruttore

Bolzi Design & Transmogrification

Classe

Stazione spaziale

Costo

Non disponibile per la vendita

Caratteristiche tecniche
Armi
Complemento
Equipaggio
Capacità massima di trasporto merci

150.000

Materiali di consumo

5 anni

Altri sistemi
Posizione
Regione

Orlo Mediano

Sistema

Sistema Besh Gorgon

Utilizzo
Disponibilità

Unica

Ruolo
  • Casino
  • Albergo
Era/e
Affiliazione
Costruzione

84 BBY

Battaglie

Schermaglia sulla Ruota

Proprietari
Membri
Comandanti
  • Simon Greyshade
  • Predecessore di Pol Temm
  • Pol Temm
Popolazione
Punti d'interesse
Settori

Settore Maldrood

"Le sue dimensioni la fanno sembrare più vicina di quello che è. Ma la reputazione della Ruota non poggia sulle sue dimensioni. Ci sono altre costruzioni nella galassia più grandi, più impressionanti... La Ruota è un monumento. Un monumento al piacere, al rischio, all'avidità. E, per quelli disperati...è anche un monumento alla vita e alla morte."
―Riaffermazione sull'importanza della Ruota.[src]

La Ruota era una grande stazione spaziale situato nel sistema Besh Gorgon dell'Orlo Mediano.

Caratteristiche

Aayla e Quinlan contro una Dianoga

Aayla Secura e Quinlan Vos combattono una dianoga sulla Ruota.

Famosa per i suoi casino, questa stazione spaziale assomigliava ad una ruota gigantesca, con un asse centrale costituito dalla fusoliera principale della stazione. Questo asse è un cilindro immenso, e al suo punto medio c'erano quattro tubi di collegamento principali che conducevano alla passeggiata e alla città dell'anello interno. Sulla cima dell'asse principale c'era la Torre esecutiva della Ruota, dove Simon Greyshade e i suoi successori vissero e lavorarono.

Dalla torre, la gente poteva accedere al tubo di trasporto principale per viaggiare attraverso l'intera installazione sulle auto galleggianti. Ci sono stati diversi altri tubi di trasporto oltre a quello principale, ma avevano accesso al Molo Imperiale, riservato al personale militare durante il periodo dell'Impero Galattico. Tutte le parti della stazione erano dotate di porte di contenimento che potevano sigillare le sezioni danneggiate durante un'emergenza. Queste pareti avevano schermature anti-esplosione.

Dalla sezione circolare spuntavano quasi 100 pontili d'attracco, consentendo alle navi di ogni dimensione di avvicinarsi in modo sicuro e attraccare alla Ruota. Al di là di questi bacini di lusso, migliaia di boe venivano collocate per permettere un'attracco meno costoso, con navette che fornivano agli ospiti il trasporto verso la stazione.

La parte esterna della Ruota, che dà il suo nome alla stazione, era una città tentacolare con un numero imprecisato di casinò, tra cui il Crimson Casino e il Grand Casino, due attrazioni di spicco della Ruota. Nel profondo dell'asse centrale c'era anche un'arena per gladiatori, dove ogni sorta di esseri di ogni parte della galassia erano costretti a combattere fino alla morte per il divertimento e la scommessa dei visitatori della stazione.

I sistemi di sicurezza e principali della Ruota erano gestiti da Master-Com, un super computer in grado di proiettare la sua coscienza nei diversi droidi di cui lui, in un gesto insolito di amicizia tra umani e droidi, nei confronti del senatore Simon Greyshade dà l'impressione di potersi muovere con lui per il casino in modo da sembrare più umano.

La sicurezza era dotata da un'organizzazione pesantemente armata e ben addestrata nota come Forza di Sicurezza della Ruota, che contribuì a far rispettare la legge a bordo della Ruota, oltre a fornire una scorta armata ai vincitori di grandi jackpot nei casino. Nello spazio, una flotta di dieci incrociatori leggeri di classe Guardian controllava il traffico durante la Guerra Civile Galattica. Durante la Guerra Sith-Imperiale, la forza di difesa includeva fregate e cannoniere.

Storia

"Lo spazio può essere freddo, ma qui l'azione è calda, fai in modo di prenotare oggi il tuo viaggio! - Presso la Ruota, dove nessuno viene lasciato fuori al freddo."
―Slogan popolare sulla Ruota[src]

Origini e storia antica

La Ruota è stata costruita nell'84 BBY da Doffen Gaitag di Qiraash e godette di un successo immediato e di una fama galattica come bisca. Gaitag infine vendette la sua stazione a Skijid Vrescot, un signore del crimine J'feh e nominatosi Conte di Cheelit, succeduto a Gaitag come amministratore della Ruota. Vrescot usò il suo nuovo acquisto per creare una rete di distribuzione di spezia Tirefin nei Territori dell'Orlo Esterno e rinnovò i sistemi di riciclaggio della stazione, utilizzandoli per raffinare la Tirefin ad una maggiore potenza.

Guerre dei Cloni

Poco dopo la Prima Battaglia di Geonosis, il Maestro Jedi Tholme inviò Aayla Secura sulla Ruota per cercare di entrare in contatto con Quinlan Vos, in quel momento sotto copertura. Vos lavorò per raccogliere informazioni circa i Separatisti, ma i Jedi persero il contatto con lui. In seguito a ciò, Vos e Secura, con l'aiuto di Khaleen Hentz, intercettarono un comunicato olografico che informava i leader separatisti di un imminente attacco su Kamino, nel tentativo di tagliare l'sercito della Repubblica Galattica.

Guerra Civile Galattica

Durante l'entrata in vigore del Nuovo Ordine, la Ruota si trovava all'interno di un "sfera di immunità", il che significava che alle navi imperiali non era permesso venire a bordo della stazione e tutti all'interno potevano divertirsi mentre erano a bordo. Solo chi era "finanziariamente degno" aveva l'autorizzazione a sbarcare. Coloro che desiderano attraccare dovevano pagare un totale di almeno 10000 crediti. L'impero aveva una piattaforma di atterraggio spaziale appena fuori della sfera di immunità dotata di due motovedette.

Tuttavia, il senatore Simon Greyshade, l'amministratore della stazione, in quel periodo, pagava regolarmente le tasse per tenersi buono l'Impero. Egli era anche uno degli aderenti ai pregiudizi anti-alieni dell'Impero, e nonostante sulla stazione gli esseri umani e i quasi-umani erano trattati allo stesso modo, tutte le controversie sorte sulla Ruota tra clienti alieni e umani sarebbero state trattate in base al presupposto che tutte le specie aliene erano "colpevoli fino a prova contraria".

Post-Guerra Civile

La Ruota riuscì a mantenere la propria indipendenza anche dopo la morte di Greyshade e la fine dell'Impero di Palpatine, con nessun governo avente abbastanza volontà politica da assumere la totale gestione della stazione. La stazione fu utile durante la Guerra degli Yuuzhan Vong, in quanto servì come punto di trasferimento per le navi di profughi. Venne infine conquistata dai Vong, ma riuscì a sfuggire alla guerra senza danni.

La Guerra Sith-Imperiale e oltre

La Ruota durante la Guerra Civile Galattica

La Ruota durante la Guerra Civile Galattica

La Ruota danneggiata

La Ruota nel 137 ABY

Durante la Guerra Sith-Imperiale, l'amministratore della stazione rimase ucciso da un gruppo di pirati vendicativi. Il suo amico e secondo in comando, Pol Temm, prese il controllo della stazione e ne divenne pure il proprietario. Gestì la stazione in base ai suoi interessi, avendovi vissuto la maggior parte della sua vita a bordo e dopo aver svolto molte professioni. La Ruota rimase neutrale come durante la Guerra Civile Galattica e Temm bandì tutte le armi e i combattimenti all'interno (compreso il Grande Gioco). Se qualcuno veniva trovato a trasgredire le sue regole, sarebbe stato espulso dalla Ruota, con o senza una nave.

Nel 137 ABY fu il luogo di un incontro tra l'Ammiraglio Gar Stazi dell'Alleanza Galattica e il capitano Imperiale Mingo Bovark. A seguito del sabotaggio di Jor Torlin dell'Un Sith, la potenziale alleanza tra l'Impero in esilio e il Galactic Remnant venne sventata (ma sarebbe avvenuta comunque più avanti e in circonstanze e luogo differenti).

Pol Temm si convinse che l'evento non fosse altro che una trappola tesa dall'Impero, vietando così al suo personale di poter entrare ancora nella Ruota. Al Galactic Remnant, tuttavia, fu permesso di andare e venire a proprio piacimento, quindi la Ruota divenne uno dei pochi porti sicuri dell'Alleanza.

Curiosità

In The New Essential Guide to Droids, Dan Wallace suggerì che la Ruota e la Ruota del Giubileo fossero la stessa stazione, riconoscendo che erano state disegnate in modo simile. Tuttavia, la sua apparizione in Star Wars: Legacy: Trust Issues rende impossibile la connessione. Il problema è stato risolto con la pubblicazione della serie di articoli Viva Space Vegas! The History of the Marvelous Wheel, che fa riferimento a rivalità e ad accuse di imitazioni tra le due stazioni a forma di anello.

Comparse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale