FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.
TOR logo Questo articolo fa parte del Progetto The Old Republic.

Creando le pagine del progetto aiuterai a migliorare Javapedia.

Eras-legends30px-Era-vreArticoloCompleto30px-Migliori

Kira Carsen
Kira Carsen
Info biologiche
Pianeta madre

Korriban

Nato

3663 BBY, Dromund Kaas

Descrizione fisica
Specie

Umano

Sesso

Femmina

Colore capelli

Rossi

Colore occhi

Azzurri

Colore pelle

Chiara

Info cronologiche e politiche
Era/e

Era della Vecchia Repubblica

Affiliazione/i
Maestri
"Mangia la spada laser, pallone gonfiato!"
―Kira Carsen[src]

Kira Carsen era una Femmina umana che servì come Cavaliere Jedi l'Ordine Jedi durante la Guerra Fredda, combattuta tra la Repubblica Galattica e l'Impero Sith. Durante la Grande Guerra Galattica, Kira nacque come una bambina dell'Imperatore Sith. Divenuta bambina fuggì da Korriban e trovò rifugio su Nar Shaddaa. Lì, incontrò la Maestra Jedi Bela Kiwiiks che la prese come Padawan, ma Kira non le rivelò il suo oscuro passato.

Successivamente divenne l'apprendista dell'Eroe di Tython, aiutandolo a prevenire l'utilizzo dell'arma Planet Prison sul pianeta Coruscant. Tuttavia il Signore dei Sith Darth Angral riuscì a rubare l'arma, ed entrambi i Jedi furono costretti a vagare per la galassia per cercare di fermare i piani del Sith.

Quando il suo passato venne rivelato da uno dei suo "fratelli", Kira fu portata su Tython per confessare tutto al Consiglio Jedi. Fortunatamente il suo Maestro parlò per lei e il Consiglio decise di lasciarla andare. Così Kira diede modo di mostrare la sua fedeltà al Consiglio Jedi e alla Repubblica: infatti quando la sua ex-maestra, Kiwiiks, fu rapita dai Sith su Tatooine, Kira riuscì a salvarla. Fu proprio in quell'occasione che rivelò alla Maestra il suo oscuro passato che aveva tenuto nascosto per tanto tempo.

Una volta che il Jedi raggiunse Darth Angral a bordo dell'Oppressor, nello spazio vicino a Tython, l'Imperatore dei Sith prese il controllo di Kira e ordinò ad Angral di attaccare l'Eroe di Tython. Dopo che Angral fu sconfitto nel duello, l'Imperatore combatte il Jedi sempre utilizzando il corpo di Kira. La giovane Padawan però fu così forte da riuscire a liberarsi dall'influenza del Signore Oscuro dei Sith, poco prima che l'Oppressor venisse distrutto. Per questo motivo le fu dato successivamente il titolo di Cavaliere Jedi.

Biografia

Bambina dell'Imperatore

Kira nacque da genitori umani su Dromund Kaas, un territorio dell'Impero Sith durante la Guerra Galattica. Dopo che l'Impero scoprì che era Sensibile alla Forza, i suoi genitori furono costretti a lasciarla all'Accademia Sith di Korriban. All'età di sei anni Kira uccise il suo primo Tuk'ata. Durante il suo periodo in Accademia, Kira notò come alcuni bambini, dopo essere stati portati via dall'Accademia per un determinato periodo di tempo. tornassero cambiati, non in grado di ricordare chi fossero o dove fossero stati.

Poco dopo si rese conto anche lei di non ricordare giorni e settimane passate, così come altri bambini che erano stati portati dall'Imperatore: così Kira arrivò alla conclusione che anche lei era stata portata dall'Imperatore. Era diventata dunque una dei Bambini dell'Imperatore e per questo motivo il suo corpo e la sua mente potevano essere posseduto dall'Imperatore stesso. Per paura di ciò che l'Imperatore poteva farle, salì di nascosto su una nave da trasporto e uscì dallo spazio imperiale, fino ad arrivare a Nar Shaddaa. Lì passo diversi anni per le strade a rubare per poter sopravvivere. Entrò poi a far parte di un gruppo di alieni nel High Security Lockdown dove incontrò gli Evocii Enaq e l'Anomid Darshyn.

Kira trascorse i successivi otto anni su Nar Shaddaa utilizzando i suoi potere per difendere sé e i suoi amici. Vestiva sempre con numerosissimi vestiti in modo tale da sembrare più grande, ed era molto protettiva nei confronti dei suoi amici. Quando un banda criminale iniziò a terrorizzare il gruppo di alieni, Kira fu mandata per negoziare una pace: la negoziazione non ebbe successo e Kira finì per uccidere alcuni membri della gang. Ciò ebbe però un effetto negativo: infatti il gruppo di alieni finì per essere considerato molto pericoloso. Però Kira non venne mai a sapere di ciò, avendo poi lasciato Nar Shaddaa poco dopo.

Vita da Jedi

L'incontro col Maestro Kiwiiks

La vita di Kira cambiò quando una volta cercò di rubare un iperguida da una nave costosa situata nello spazioporto. Non sapeva che la nave apparteneva al Maestro Jedi Bela Kiwiiks, la quale fu molto sorpresa quando scoprì Kira nel bel mezzo del furto. Kiwiiks riconobbe subito l'affinità di Kira con la Forza e per questo le offrì l'opportunità di entrare nell'Ordine Jedi. Kira accettò, nella speranza di porre fine ai male che stava causando a sé e agli altri. Così aderì all'Ordine e divenne Padawan di Kiwiiks.

L'Eroe di Tython

Qualche hanno più tardi, Kira aiutò l'apprendista del Maestro Jedi Orgus Din nel fermare la super-arma chiamata Planet Prison che minacciava di distruggere l'intera Coruscant. Questo apprendista, divenuto poi Cavaliere Jedi, scelse come Padawan la stessa Kira, visto che la Maestra Kiwiiks era partita da sola alla volta di Tatooine. Kira e il suo nuovo Maestro catturarono alcuni agenti si Darth Angral su Ord Mantell. Successivamente Kira fu contattata da un suo "fratello", Valis, e ciò permise all'Imperatore di scoprire la posizione di Kira. Oltre a ciò, questo fatto costrinse la giovane Padawan a rivelare tutta la sua storia al Consiglio Jedi. Nonostante il tentativo di Karic Kaedan che voleva imprigionarla, il Consiglio decise di essere clemente con lei.

Più tardi Carsen e il suo Maestro si diressero verso Tatooine per salvare Bela Kiwiiks dalle mani di Lord Praven. Dopo averla salvata, Kira rivelò tutto alla sua ex-maestra, la quale fu molto comprensiva e le disse che aveva sempre avuto fiducia nelle sue capacità e che aveva sempre avuto un ottimo potenziale per diventare un Jedi.

Libera dall'Imperatore

La resa dei conti si ebbe su Tython. Darth Angral, impazzito per la morte del figlio, giurò vendetta nei confronti dell'Eroe di Tython, e devise di utilizzare il Desolator per distruggere l'intero pianeta e la maggior parte dei Jedi. Kira e il suo Maestro disabilitarono la super-arma e affrontarono Darth Angral. L'Imperatore si impossessò del corpo di Kira e ordinò ad Angral di uccidere l'altro Jedi. Carsen potè sentire l'Imperatore impossessarsi del suo corpo e sentì anche Angral che la invitava a unirsi ai Sith. Poco dopo però Angral fu ucciso dall'Eroe di Tython. Allora l'Imperatore, sempre utilizzando il corpo della ragazza, lo ingaggiò in un duello. Durante le scontro, la superiorità del Jedi era evidente, e l'Imperatore definì Kira debole e incompleta a cause del suo incompiuto addestramento. Così allora focalizzò tutta la sua energia in modo tale da poter distruggere il Jedi, senza tenere conto che nel processo la stessa Kira sarebbe morta. Così Kira, rifiutando di essere una pedine dell'Imperatore, riuscì con grande fatica a scacciarlo dal suo corpo. Dopo di che, una volta tornata sana e salva sulla superficie di Tython, Kira fu insignita del titolo di Cavaliere Jedi.

Kira dopo fece parte della squadra d'assalto Jedi che aveva l'obbiettivo di catturare l'Imperatore per poterlo convertirlo al Lato Chiaro. Purtroppo i Jedi sottovalutarono la forza dell'Imperatore e le loro menti furono soggiogate dal Lato Oscuro. Per fortuna la mente di Carsen fu salvata dal suo Maestro, il quale si era liberato dal giogo dell'Imperatore grazie al fantasma di Orgus Din. I due, mentre cercarono di liberare gli altri compagni incontrarono l'Ira dell'Imperatore, ovvero Lord Scourge. Il Sith disse che aveva aspettato per 300 anni la comparse del Maestro di Kira, il quale si diceva fosse l'unico capace di distruggerlo. Ed ebbe ragione.

Personalità e caratteristiche

Kira Carsen era un Jedi testardo e sicuro di sé, con un grande senso di lealtà verso i suoi amici e i suoi alleati. Dietro al suo volto sicuro, nascondeva una fragilità causata dal suo oscuro passato e a causa di ciò aveva un disperato desiderio di mettersi alla prova. Temendo che il suo passato con i Sith potesse esserle compromettente, Kira cercava sempre di dimostrare la sua lealtà verso l'Ordine Jedi. Era leggermente claustrofobica, ma nascondeva questa paura grazie alla sua lingua veloce e la sua tagliente arguzia.

Poteri e abilità

Kira possedeva una Spada Laser a Doppia Lama. La sua tecnica di combattimento faceva si che potesse infliggere numerosi danni in poco tempo. Era inoltre molto sensibile alla Forza tanto da riuscire ad eliminare la presenza dell'Imperatore dei Sith dal suo corpo.

Dietro le quinte

Kira Carsen compare nel videogioco Star Wars: The Old Republic, ed è uno dei compagni se si sceglie come personaggio il Cavaliere Jedi. E' possibile incontrarla per la prima volta durante la missione su Coruscant. E' doppiata da Laura Bailey.

Romanticismo

Se il giocatore sceglie come Cavaliere Jedi un maschio, egli può avere una storia d'amore con Kira

.

Comparse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale