Fandom

Javapedia

Kento Marek

4 110pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era dell'Ascesa dell'Impero.Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Ribellione.

Kento Marek.jpg
Kento Marek
Info biologiche
Pianeta madre

Kashyyyk

Morto

( Tra L'Episodio IV e V di Star Wars , circa 5-8 BBY )

Descrizione fisica
Specie

Umano

Sesso

Maschio

Altezza

1,89 circa

Massa

80 kg circa , inclusa armatura.

Colore capelli

Marroni

Colore occhi

Grigi - non definiti

Colore pelle

Chiara

Info cronologiche e politiche
Affiliazione/i

Jedi Superstiti

Maestri

Sconosciuti

Kento Marek era un Cavaliere Jedi ai tempi delle Guerre dei Cloni. Riuscì a scampare all'Ordine 66 e si rifugiò su Kashyyyk.

Biografia

L'addestramento

Kento fu prelevato dall'Ordine fin da piccolo e portato al Tempio Jedi per essere addestrato. Fin dagli inizi fu chiaro che Kento era veramente dotato e capace, tuttavia egli aveva diversi problemi di personalità.

La Battaglia di Talus

Quando Marek combatteva su Talus durante le Guerre dei Cloni conobbe una Jedi, di nome Mallie. Durante la guerra Kento cominciò a vedere l'universo e gli avvenimenti dell'epoca sotto il punto di vista di lei, e tra loro nacque una relazione. I due si sposarono e lasciarono entrambi l'Ordine Jedi.

La fuga su Kashyyyk e la morte di Mallie

Kento e Mallie fuggirono su Kashyyyk a causa dell'Ordine 66. Durante la sua permanenza a Kashyyyk, durata circa dieci anni, Kento legò con i nativi Wookiee, tanto da guadagnarsi la loro stima e la loro fiducia. La moglie Mallie, durante uno scontro con dei separatisti e dei mercenari, rimase uccisa, lasciando però a Kento il loro unico figlio, Galen Marek. Dopo qualche anno, le truppe imperiali attaccarono il suo avamposto. Egli fu costretto a scontrarsi in duello con Darth Fener, venendo ucciso. Fener, ucciso il Jedi, percepì una forza nei dintorni e trovò il figlio di Kento, Galen e decise di prenderlo come apprendista rendendolo un Signore dei Sith.

Post-Mortem

"Non ho mai voluto questo per te, non ho mai voluto nulla di tutto questo per te. Scusami figlio."
Kento Marek

È probabile che Kento morendo si sia trasformato in un Fantasma della Forza come visto nel caso di Obi-Wan Kenobi dopo la morte nel duello con Darth Vader.

Quando il figlio Galen Marek tornò su Kashyyyk, si addentrò nei resti della sua vecchia casa, distrutta e bruciata dai soldati imperiali, ed ebbe una visione dello spirito del padre che si scusò con lui per aver permesso che fosse portato al lato Oscuro e abbandonato a sé stesso.

Dopo questo avvenimento, Starkiller volle saperne di più su suo padre e si recò al Tempio Jedi di Coruscant dove trovò il suo holocron ancora intatto. Qui il fantasma di Kento istruì suo figlio nelle arti Jedi, permettendogli di affrontare le prove.

Abilità

Kento Marek fu abile nell'uso della spada laser, ciò può essere forse confermato dall'utilizzo di una spada laser dotata di cristallo blu, utilizzata secondo gli standard, dai guardiani Jedi, abili spadaccini.

Curiosità

  • Kento indossava una veste particolare che venne costruita dagli stessi Wookiee. Questa veste fu fabbricata con il pelo degli Wookiee stessa, i capelli per la precisione e delle protezioni metalliche rilegate alla veste. Quest'opera generosa fu un segno di devozione e fiducia nei confronti del Jedi, che accettò il vestito, realizzato esclusivamente per egli.
  • La veste sopracitata di Kento, è disponibile nel videogioco Star Wars: Il Potere della Forza. Ottenibile attraverso un Holocron Jedi nascosto dietro un ceppo di albero bruciato, nel livello Kashyyyk Imperiale.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso