Fandom

Javapedia

Jaina Solo

4 104pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era dell'Ascesa dell'Impero.Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Ribellione.

JainaDW.png
Jaina Solo
Info biologiche
Pianeta madre

Coruscant

Nato

9 ABY

Descrizione fisica
Specie

Umano

Sesso

Femmina

Altezza

1,49 metri

Colore capelli

Marroni

Colore occhi

Marroni

Info cronologiche e politiche
Era/e

Era della Nuova Repubblica

Affiliazione/i
Maestri
"Ti nomino Spada degli Jedi... La tua è una vita senza riposo, e non conoscerai pace, ma sarai benedetta per la pace che porterai agli altri."
Luke Skywalker

Jaina Solo II (9 ABY - ?) è un personaggio dell'universo espanso di Guerre Stellari. Era la sorella gemella maggiore di Jacen Solo, nata solo cinque minuti prima di lui. Oltre a Jacen aveva anche un altro fratello più piccolo, Anakin. Il nome Jaina è stato dato in onore della madre di Ian Solo.

Biografia

Infanzia

Jaina e il suo gemello Jacen nacquero su Coruscant durante gli ultimi giorni della guerra contro l'Ammiraglio Thrawn. Durante questo periodo Leia Organa e Ian Solo nascosero i figli su diversi mondi sicuri, come New Alderaan e Anoth Dopo un certo numero di tentativi di cattura dei due gemelli, i genitori decisero di tenere unita la famiglia.

I gemelli tornarono a Coruscant all'età di tre anni e vennero cresciuti da Winter Celchu e C-3PO. Quando Leia diventò Capo di Stato della Nuova Repubblica, aveva poco tempo per stare con la famiglia. Jaina e il suo fratello passarono attraverso diverse (dis)avventure con C-3PO. Una volta Jaina aiutò il suo fratello a difendere lo zio Luke dallo spirito del Signore Oscuro dei Sith Exar Kun, essendo le uniche persone in grado di vederlo.

Durante il 14 ABY, Jaina venne rapita da Lord Hethrir, il Procuratore Imperiale di Giustizia, per usare a proprio vantaggio i suoi poteri nella Forza. Luke Skywalker, Ian e Leia riuscirono a salvarla assieme ai suoi fratelli. La ragazza mostrò di avere una grande abilità nel riparare circuiterie e oggetti meccanici. All'età di 9 anni riusciva già a pilotare il Millennium Falcon e riusciva ad aiutare il padre nelle piccole riparazioni. A 13 anni di età, si sentì pronta per accedere al Jedi Praxeum di Luke su Yavin IV, addestrandosi nelle vie della Forza e facendosi degli amici, come Lowbacca, Tenel Ka e Zekk. All'età di 14 anni era già una formidabile pilota.

Accademia dell'Ombra

Nella giungla vicina al Praxeum di Luke, Jacen e Jaina scopritono un TIE Fighter schiantatosi durante la Battaglia di Yavin IV. Jaina decise di sistemare la navetta e di installare l'iperguida che il padre le aveva regalato. Sfortunatamente il pilota del TIE Fighter era ancora vivo e aveva passato gli ultimi 23 anni nella giungla. Rapendo Jaina, Qorl costrinse Jacen a terminare di riparare la nave per andarsene via. I gemelli riuscirono a fuggire, ma anche Qorl, che cercò l'Imperial Remnant.

Qorl scoprì l'Accademia dell'Ombra, una zona di addestramento per Jedi Oscuri sotto il comando di uno degli studenti falliti di Luke Skywalker, Brakiss, e la sua allieva, la Sorella della Notte Tamith Kai. In seguiito degli agenti dell'accademia riuscirono a rapire Jaina, Jacen e Lowbacca durante un raid nella stazione GemDiver su Yavin. Jaina e i suoi due amici si dimostrarono coriacei, e rifiutarono di essere indottrinati con le vie del Lato Oscuro della Forza. Vennero poi salvati da Skywalker e da Tenel Ka.

Gli amici tornarono a Coruscant per una breve vacanza, e si riunirono con il vecchio amico d'infanzia, Zekk. Purtroppo Zekk venne poi preso dall'Accademia dell'Ombra e addestrato nelle vie del Lato Oscuro; e Jaina dovette presto combatterlo diverse volte, sempre cercando di riportarlo alla luce. Jaina e gli amici continuarono l'addestramento e al termine costruirono le proprie spade laser. Durante una seduta di allenamento Jacen tagliò per errore il braccio sinistro di Tenel Ka. Su Hapes Tenel Ka e gli amici aiutarono a sconfiggere una rivolta che voleva detronizzare la nonna di Tenel, Ta'a Chume.

In seguito i compagni arrivarono su Kashyyyk, il mondo natale di Lowbacca dove la sua sorella più giovane Sirrakuk stava per essere sottoposta a un rituale. Lowie voleva dare assistenza alla sua sorella, ma una forza comandata da Zekk stesso attaccò la città di Thikkiiana, una esportatrice di tecnologia per computer. I quattro Jedi sconfissero molti dei soldati del Secondo Imperium. Jaina affrontò ancora Zekk nei pericolosi sottolivelli della giungla; ma Zekk non era ancora pronto per uccidere i suoi vecchi amici, e si limitò a dire di stare lontano dal Praxeum, perché sarebbe stato il prossimo obiettivo dell'Imperium.

I quattro Jedi tornarono al Praxeum e avvertirono gli altri. In quel momento molte legioni di Storm Trooper e di Jedi Oscuri comparvero e iniziò la battaglia del Praxeum. I gemelli, con l'aiuto degli altri e di Zekk, riuscirono a porre fine all'Accademia dell'Ombra e al Secondo Imperium per sempre.

Sole Nero

Diventando sempre più esperti, Jacen e Jaina andarono con loro padre Han ad Ord Mantell per vedere una gara. Degli agenti della organizzazione del Sole Nero tesero loro una trappola, ma vennero salvati da Anja Gallandro, una giovane donna che portava una spada laser ma non era una Jedi. Anja incolpò Han della morte di suo padre, ma Solo spiegò che il padre era morto a causa di una trappola durante la ricerca di un tesoro.

Quando Lando Calrissian invitò i gemelli e i loro amici a Cloud City, scoprirono che Czethros, un cacciatore di taglie che aveva già avuto dei contatti con Han Solo, era un leader del Sole Nero, e stava provando a guadagnare potere su certi punti di interesse nella speranza di far cadere la Nuova Repubblica. Jacen Solo, Tenel Ka, e Lowie caddero in una trappola dei mercenari, e Jacen venne quasi ucciso.

In seguito il Sole Nero venne sconfitto dai Cavalieri Jedi e dalla Nuova Repubblica. Jaina diventò l'apprendista di Mara Jade, formando un forte legame di Forza, e Jaina diventò sempre più potente come Jedi e sempre più esperta come pilota.

La Guerra degli Yuuzhan Vong

Le sue abilità nell'uso dello X-wing le fece guadagnare una posizione nel famoso Rogue Squadron durante l'invasione degli Yuuzhan Vong. Con il numero Rogue 11, Jaina assunse il soprannome "Sticks". Jaina partecipò alle campgane di guerra presso at Borleias, Ithor, Obroa-skai e Ebaq IX. Su Ithor Jaina incontrò un pilota di nome Jagged Fel, nipote del famoso Wedge Antilles; Jaina provò qualcosa per questo ragazzo, come un senso di ammirazione per le sue abilità di pilota. Jaina raggiunse il grado di Tenente Colonnello e venne assegnata per portare i suoi genitori a risolvere missioni diplomatiche per l'Alleanza Galattica. Durante la missione che costò la vita a suo fratello Anakin Solo Jaina rubò un vascello Yuuzhan Vong, Ksstarr.

Jaina guidò le forze rimanenti dei Jedi quando Coruscant cadde nelle mani dei Vong, verso il Grappolo Hapes. Su Hapes, Jaina venne incastrata in una faccenda di corte, negli schemi della ex-Regina Madre Ta'a Chume, che voleva organizzare un matrimonio tra suo figlio, il Principe Isolder, e Jaina, per tentare di spodestare la Regina Madre Teneniel Djo. Jaina rifiutò di tradire Tenel Ka, e la vecchia donna venne arrestata. In questo periodo Jaina si avvicinò sempre di più al Lato Oscuro della Forza, ma riuscì poi a ritornare alla Luce diventando apprendista di Kyp Durron. Durante la Battaglia di Ebaq IX, Jaina uccise il Maestro della Guerra Tsavong Lah.

La crisi del Covo Nero

Negli ultimi mesi della guerra Jaina aiutò le forze della Repubblica a riconquistare Coruscant. Poco tempo dopo Jaina avvertì un richiamo nella Forza, che portò lei e Jacen verso le Regioni Ignote.Scoprirono che Raynar Thul era sopravvissuto e che era diventato parte di un nido Killik. Jaina e Zekk, rimanendo per troppo tempo nelle vicinanze del covo, diventarono parte del nido come joiner - non-Killik assorbiti mentalmente nel nido.

Le loro azioni nella Battaglia di Qoribu li portò all'espulsione dal nido Taat. Un anno dopo, Jaina e Zekk - che erano rimasti uniti mentalmente in qualche modo - vennero imbrogliati da Jacen facendogli attaccare una base Chiss, per causare una guerra tra i Chiss e i Killik. Jaina, furiosa per l'imbroglio, disse di non voler mai più volare assieme a Jacen. Al termine della Guerra dello Sciame Jaina e Zekk furono finalmente separati mentalmente.

Collegamenti esterni

Databank.png Jaina Solo nel Databank

Altre lingue

Inoltre su Fandom

Wiki a caso