FANDOM


"Hanharr è una bestia, dal cuore oscuro e caccia senza pietà"
―Un cacciatore di taglie su Nar Shaddaa

Eras-legends30px-Era-vre






Hanharr è un personaggio dell'universo espanso di Guerre Stellari. è uno dei possibili membri del gruppo dell'Esule Jedi

Hanharr

Biografia

Hanharr era uno Wookiee che lavorava come cacciatore di taglie sul pianeta Nar Shaddaa. Tempo fa, quando la Czerka Corporation arrivò su Kashyyyk, Hanharr uccise la sua tribù, perchè secondo il suo senso della moralità distorto questo li avrebbe liberati dalla schiavitù. Venne catturato e reso schiavo.

Riuscì a fuggire, uccidendo tutti gli schiavisti e si ritrovò sulla luna del contrabbandiere in cerca di un lavoro. Diventò un cacciatore di taglie, accettando qualsiasi contratto in cambio di crediti, a volte cacciava umani semplicemente per sport o divertimento. Un giorno venne assoldato per cacciare un'altra cacciatrice di taglia dai capelli rossi di nome Mira.

Hanharr decise di usare delle mine per cercare di intrappolarla e forzarla ad rimanere immobile, ma Mira, esperta di esplosivi, sapeva la frequenza delle mine di Hanrarr per cuì riusci a disattivarle temporaneamente e a fuggire, ma non prima che Hanharr, determinato a non lasciarsi sfuggire la sua preda, la seguì sul campo di mine, in quel momento però le mine si riattivarono ed esplosero, l'esplosione distrusse la maggior parte della stanza e ferì gravemente Hanharr, Mira vedendo lo Wookie che era in preda al dolore e che gli chiedeva di aiutarlo, spinta dalla pietà gli salvò la vita e poi se ne andò.

Hanharr pensò però che questo lo potesse indebolire, visto che Mira lo salvò egli secondo le tradizioni Wookie era legato a un debito di vita, che per lui significava la schiavitù, da allora Hanharr fece il suo obiettivo cacciare e uccidere Mira.

Durante le guerre oscure, Hanharr ed altri cacciatori di taglie vennero convocati sullo Yacht di Goto, che intimò ai cacciatori di taglie di non far male al Jedi finchè egli era su Nar Shaddaa, Hanharr mostrò il suo disappunto minacciando Dezenti Zhug di scuogliarli.

Hanharr quindi si recò dal signore del crime Vogga the Hutt, dove discusse del suo contratto di uccidere Goto in quanto egli metteva i bastoni tra le ruote negli affari di Vogga,successivamente Hanharr contattò Visquis, il leader dello scambio nel settore di Nar Shaddaa, per attirare l'esule Jedi in una trappola

Quando Mira venne catturata da Visquis nel locale chiamato Jekk Jekk Tarr il suo socio Hanharr tentò di cogliere l'opportunità per ucciderla nell'arena.

Qui in base alle scelte del giocatore Hanharr può diventare un membro del gruppo

  1. Se il giocatore è di allineamento oscuro, Hanharr contatterà l'esule quando egli si reca verso il Jakk Jakk Tarr, avvisandolo della trappola di Visquis nel locale e proponendogli un patto di uccidere Goto, egli farà finta di essere dalla parte di Visquis, per poi attaccarlo e farlo entrare nel complesso. Hanharr a questo punto torna nel Jakk Jakk Tarr, l'esule però viene stordito da Mira che si presenta al posto suo all'incontro e viene catturata. Hanharr quindi affronta Mira nell'arena, trionfando e uccidendola, però rimane deluso da ciò, fatto questo VIsquis tradisce Hanharr, che riesce a scappare dal complesso facendo entrare l'esule. Mentre sta scappando però Zek-kaiel lo spinge indietro, privo di sensi nel Jekk Jekk Tarr, al suo risveglio Kreia gli ordina di viaggiare con l'esule, proteggendolo e alla fine troncherà il suo debito di vita in cambio. A questo punto Hanharr aiuta il gruppo dell'esule a localizzarlo sullo Yacht di Goto, diventando un membro permanente del gruppo.

Comparse

Altre lingue