Fandom

Javapedia

Famiglia Azzameen

4 147pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Ribellione.Questo è un articolo completo.

Stemma Famiglia Azzameen.png
Famiglia Azzameen
Info familiari
Specie

Umani

Patriarca

Tomaas Azzameen

Membri della famiglia notevoli
Info storiche
Altre info
Affiliazione/i

La Famiglia Azzameen era una famiglia di commercianti che possedeva una piccola impresa di trasporto, i Servizi di Trasporto Stella Doppia. La loro casa e quartier generale era la stazione Base Azzameen.

Storia

Durante la Guerra Civile Galattica, gli Azzameen avevano stilato un contratto con l'Alleanza Ribelle per consegnare un carico di bacta ad una delle loro basi che servivano come ospedale per i ribelli feriti ad Hoth. Durante uno di questi viaggi, lo Star Destroyer Imperiale Corrupter soppraggiunse in zona attaccando sia le forze dell'Alleanza che i vascelli della famiglia. All'indomani della battaglia gli Azzameen furono poi dichiarati traditori dell'Impero e contro di loro viene emesso un mandato di cattura.

Gli Azzameen presero quello che potevano dalla loro base e fuggirono prima che gli Imperiali arrivassero, prendendo il controllo dei loro cantieri e della loro base. Trovarono in seguito rifugio a bordo dell'Incrociatore Mon Calamari Defiance. Mentre il figlio più giovane, Ace, si arruola con i Ribelli come pilota di caccia, il resto della famiglia pianificò su come vendicarsi dei Viraxo e ricostruire la loro società.

Il loro primo atto fu quello di razziare la Stazione Viraxo dove era detenuto Antan Azzameen. Più tardi Aeron chiede aiuto ad Ace per recuperare un droide sonda danneggiato nel Sistema Saila Na per tenere d'occhio i loro rivali Viraxo. Dopo un tentativo di assassinare K'Armyn Viraxo, che si rivela essere una trappola, si sono concentrati sulla ricostruzione dei loro affari di famiglia. Attaccarono almeno due depositi di approvvigionamento Viraxo nei due mesi successivi per rubare il carico da vendere in seguito ai ribelli. Durante il primo raid scoprirono che i Viraxo stavano organizzando delle spedizioni di armi per conto del Sole Nero; questa scoperta ha portato ad un rapido attacco contro una stazione di comunicazione Imperiale e a piazzare un dispositivo di ascolto su un satellite per monitorare meglio l'alleanza Viraxo-Sole Nero.

Ace doveva far evadere Emon fuori da una prigione imperiale, e più tardi eluso le armi del Super Star Destroyer Executor di Darth Vader per salvare la sorella Aeron da una base sugli Asteroidi Vergesso prima di cadere vittima di un assalto imperiale. Dopo che la ribellione venne attaccata da mercenari che affermavano di lavorare per i Sullustani, ad Ace e Aeron fu dato il compito di trovare la loro base, dato che i loro cargo avrebbero attirato meno attenzione di una nave dell'Alleanza. Hanno trovato la base (dopo una breve visita ad un Poligono di Tiro Imperiale nel Sistema Carida, per gentile concessione di alcuni registri navali alterati) che si è rivelata essere la loro vecchia stazione-casa. Ora che la loro missione era personale, l'Alleanza non ha avuto problemi a reclutare Aeron ed Emon per aiutarli a reclamare la stazione ed espugnare i mercenari. Durante la battaglia Emon vede la nave personale dello zio Antan fuggire dalla base mercenaria. Ace recupera lo stemma di famiglia degli Azzameen durante questo avvenimento e lo sistema in mostra nel suo alloggio come parte della sua collezione.

Non ebbero però il tempo di studiare i loro sospetti; poco dopo la battaglia, Antan li informò che Tomaas e Galin erano stati catturati dagli Imperiali presso l'ospedale Ribelle e inviati a una stazione spaziale in orbita attorno a Kessel. Ben presto la situazione peggiorò: uno Star Destroyer Imperiale emerse dall'iperspazio e Antan rivelò che aveva portato la sua famiglia in una trappola come parte di un accordo con l'Impero per fuggire impunito. Riuscì a fuggire, e così i suoi nipoti con l'aiuto di Dunari. Ace sarebbe poi andato a combattere nella Battaglia di Endor.

La famiglia Azzameen gestiva ed era proprietaria di un certo numero di navi, tra cui i due mercantili leggeri YT-1300 Sabra e Selu, nonché il Mercantile leggero YT-2000 Otana. Gli Azzameen possedevano anche la nave da pattuglia classe Firespray Andrasta, il Trasporto medio GR-75 Vasudra, il Trasporto Action IV Big Score e diversi caccia stellari Toscan.

Albero genealogico

          Femmina sconosciuta--+--Maschio sconosciuto                 
                           |                           
                 +---------+--------+                   
                 |                  |                   
          Antan Azzameen     Tomaas Azzameen--+--Femmina sconosciuta
                                              |
                     +--------------+-------------+-------------+
                     |              |             |             |
               Galin Azzameen Emon Azzameen Aeron Azzameen Ace Azzameen

Comparse


Altre lingue

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso