FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.
TOR logo Questo articolo fa parte del Progetto The Old Republic.

Creando le pagine del progetto aiuterai a migliorare Javapedia.


Eras-legends30px-Era-vreArticoloCompletoEras-legends30px-Buoni

Odeph
Evocii
Classificazione biologica
Caratteristiche fisiche
Caratteristiche socio-culturali
Pianeta madre

Evocar

Linguaggio

Linguaggio Evocii

Membri

Gli Evocii erano una primitiva razza umanoide originaria del pianeta Evocar, che divenne poi la capitale degli Hutt, i quali cambiarono il nome di Evocar in Nal Hutta.

Storia

Usurpazione di Evocar

"Gli Evocii vendettero il loro pianeta in cambio di gingilli. Ora imbracciano le armi contro i loro padroni legittimi. E' disgustoso."
Suudaa Nem'ro[src]

Quando gli Hutt, proveniente dal loro pianeta natale Varl, arrivarono su Evocar intorno al 15000 BBY, gli Evocii rimasero meravigliati dalla tecnologia portata dagli Hutt. Ben presto gli Evocii cominciarono a vendere pezzi del loro pianeta in cambio della tecnologia Hutt, fino a quando non si accorsero che quasi tutto il pianeta era stato venduto agli stranieri. Palazzo e altre costruzioni furono costruite sul pianeta e gli Evocii non poterono più opporsi al nuovo potere. 

Così gli Evocii fecero appello alla Repubblica Galattica, che però diede ragione agli Hutt. Molti Evocii furono così sfrattati dal pianeta e si trasferirono sulla quinta luna del pianeta, che sarebbe poi diventata la "Luna dei Contrabbandieri", ovvero Nar Shaddaa. Evocar fu poi chiamato Nal Hutta. Gli Hutt poi distrussero quasi tutta l'architettura Evocii e schiavizzarono la maggior parte dei nativi. Negli anni della  vecchia Repubblica, i restanti Evocii liberi si organizzarono in tribù e iniziarono a guerreggiare contro gli Hutt e i loro interessi. Uno di questi capi era conosciuto come Rovina degli Hutt ed era temuto da molti Hutt, oltre ad essere considerato un formidabile guerriero. Alla fine però questi gruppi ribelli furono sconfitti e sterminati. In seguito anche gli Evocii di Nar Shaddaa furono utilizzati come schiavi per la costruzione di città e spazioporti su Nal Hutta.

Rifugio su Nal Hutta

Dopo che furono completate le città, alcuni Evocii di Nal Hutta si spostarono per assistere gli Evocii di Nar Shaddaa. Una volta completate le città sulla luna, la maggior parte degli Evocii morì a causa del clima rigido. I pochi rimasti si trasferirono nei livelli bassi della luna e lì iniziarono a mutarsi.

Come risultato di secoli di rapporti consanguinei e di mutazioni, gli Evocii diventarono pallidi, ossuti umanoidi con una sensibilità alla Forza aumentata. Molti senzienti, tra cui gli Hutt, ritenevano erroneamente gli Evocii estinti.

Nel 26 ABY, quando gli Yuuzhan Vong ridussero Nar Shaddaa in macerie dopo un terribile bombardamento planetario, gli Vong lasciarono libero un batterio per uccidere tutti gli abitanti sopravvissuti. Molto probabilmente ciò fu la vera causa dell'estinzione degli Evocii.

Comparse

Altre lingue

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale