FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends30px-Era-imp

Droide lavoratore XLT-014
Droide lavoratore XLT-014
Info produzione
Produttore

Publitechnic

Classe

Droide di quinto grado

Specifiche tecniche
Altezza

1,5 metri

Colore sensori

Blu

Colore placcatura

Giallo, arancione e rosso

Equipaggiamento
Info politiche e cronologiche
Era/e

Era dell'Ascesa dell'Impero

"L'XLT-014 è uno dei droidi lavoratori più affidabili che abbia mai visto della sua taglia."
―EV-6T6, un supervisore droide[src]

Il Droide lavoratore XLT-014 era un modello di droide lavoratore prodotto dalla Publictechnic trent'anni prima del 22 BBY. L'XLT-014 trasportava dei carichi relativamente piccoli rispetto a droidi più grandi come gli elevatori da carico binari, ma le unità XLT-014 erano in grado di spostare il carico in più posti a causa dei repulsori installati nei loro piedi. I droidi avevano sofisticati strumenti di scansione per la lettura di etichette sui container di carico e i manifesti, ma la loro limitata intelligenza talvolta causava problemi ai proprietari dei droidi. Negli anni in cui il modello era ancore prodotto, i droidi venivano utilizzati dalle piccole imprese, dai ricchi e dalle corporazioni. Nonostante il suo ruolo fosse quello di droide lavoratore, l'XLT-014 fu utilizzato anche come servo e in alcuni casi i droidi vennero modificati per essere piloti, aiutanti per tecnici e perfino infiltrati.

Descrizione

"Nonostante la sua apparenza ingannevolmente fragile, può trasportare molti carichi e durare a lungo."
―EV-6T6, sulle abilità dello XLT-014[src]
Il droide lavoratore XLT-014 era un droide di quinto grado, approssimativamente umanoide, con due gambe, un tronco e una testa. Invece di armi, aveva due appendici lunghe e piatte per il trasporto di container di carico. Le unità di questo modello erano dotate di repulsori montati sotto i loro piedi a tre punte in modo che potessero sollevare il carico verso altezze che i droidi tradizionali non potevano raggiungere. I repulsori emettevano un bagliore blu quando venivano usati. Avevano tutti un involucro esterno di durasteel, ed erano colorati quasi interamente di giallo, con i lati delle gambe arancioni e la parte superiore della testa rossa. Questo modello di droide era dotato di un videoregistratore e di ottimi sensori capaci di eseguire la scansione di etichette e manifesti di carico, nonché di scansionare le letture di energia e le forme di vita entro un raggio di circa nove metri. Il sensore stesso era blu.

Ruolo

Un XLT-014 non modificato poteva eseguire compiti semplici come il sollevamento delle merci, dei semplici lavori domestici e le funzioni d'ufficio. Mentre le capacità di sollevamento del carico erano sufficienti per essere utile, non erano vicine a quelle di un più grande droide, come un elevatore da carico binario. Tuttavia all'XLT-014 mancava il processore per il pensiero indipendente e veniva controllato tramite un ricevitore remoto installato su di esso. I droidi del modello XLT-014 non erano particolarmente intelligenti e talvolta leggevano troppo velocemente, un difetto che potva causare problemi ai proprietari. Un supervisore droide denominato EV-6T6 pensava che il dietto fosse dovuto al fatto che i droidi avevano la tendenza a diventare troppo sicuri di sè. Nonostante l'inconveniente percepito, EV-6T6 considerava il design dei droidi come duraturo e affidabile. I droidi lavoratori XLT-014 erano anche esperti nell'uso dei computer ed erano dotati di vocaboli che permettevano alle unità di parlare sia in Basic Galattico Standard che in binario.

Storia

"Alcuni droidi XLT-014 sono impiegati sulle navi da crociera, e uno di essi a bordo era stato riprogrammato per indicare al computer della nave una destinazione sbagliata."
―EV-6T6, mentre parla di un incidente che coinvolse un droide lavoratore XLT-014.[src]

Il droide lavoratore XLT-014 venne creato e prodotto dall'azienda produttrice di droidi Publictechnic durante i tre decenni precedenti le Guerre dei Cloni, combattuto dal 22 al 19 BBY tra la Repubblica Galattica e la Confederazione dei Sistemi Indipendenti. Durante quel periodo di tempo veniva venduto per 9.600 crediti ed era disponibile per i singoli individui dotati di licenza. I droidi XLT-014 venivano spesso usati in combinazione con gli elevatori da carico binari per i lavori di sollevamento di carico per risparmiare tempo ai lavoratori organici. Oltre al loro ruolo di trasportatori di carichi nei magazzini di distribuzione delle aziende, i droidi venivano usati spesso dai ricchi come domestici e dalle piccole imprese per i compiti più semplici negli uffici. Le unità XLT-014 venivano usate (e modificate) anche da ricchi uomini d'affari per servire come piloti, un'opzione più economica rispetto all'acquisto di un nuovo pilota. Per questo compito i droidi venivano riprogrammati e di solito dotati di semplici processori, mani, sensori migliorati e talvolta di un collegamento per interfacciarsi direttamente con i sistemi di controllo di volo. Un'altra modifica popolare era quella di programmare il droide come assistente per i meccanici installando un processore euristico per aumentare l'apprendimento e la creatività, diverse appendici e strumenti diagnostici, nonché un'area di stoccaggio in grado di contenere circa cinque chilogrammi di utensili. La dimensione relativamente piccola del droide ispirò in alcune persone l'idea di modificare l'XLT-014 per scopi di infiltrazione, dandogli strumenti da droide di sicurezza, un processore euristico e aggiornamenti quali sensori migliorati e smorzamento del suono per i repulsori.

Durante la Repubblica Galattica, un certo numero di droidi XLT-014 servivano sull'astronave da crociera Galactic Breeze. Uno di loro era stato precedentemente riprogrammato per indicare al computer di bordo la posizione sbagliata dove uscire dall'iperspazio. In conseguenza di ciò la Breeze venne catturata da un gruppo di pirati vicino al pianeta Bestine IV.

Curiosità

Il droide lavoratore XLT-014 è stato incluso nel libro sui droidi Scavenger's Guide to Droids, rilasciato nel 2009 per l'Edizione Saga di Wizards of the Coast di Star Wars Roleplaying Game. Il libro è stato scritto da Rodney Thompson, Sterling Hershey, Patrick Stutzman e Robert Wieland. Nel gioco il droide era disponibile per i giocatori da utilizzare come modello durante la creazione dei personaggi.

Fonti