FANDOM


Eras-legends30px-Era-impArticoloCompleto30px-Buoni

PilotDroid
Droide da battaglia pilota OOM
Info produzione
Produttore

Automi da battaglia Baktoid

Linea di produzione

Droide da battaglia serie OOM

Modello

Droide da battaglia pilota OOM

Classe

Droide da battaglia

Specifiche tecniche
Altezza

1,91 metri

Programmazione

Programmazione maschile

Colore sensori

Nero

Info politiche e cronologiche
Era/e

Era dell'Ascesa dell'Impero

Affiliazione/i
Il droide da battaglia pilota OOM era un droide da battaglia serie OOM utilizzato nella Federazione dei Mercanti e, successivamente, dai Separatisti per pilotare veicoli di vario genere.

Caratteristiche

I droidi da battaglia pilota OOM possedevano una programmazione avanzata che permetteva loro di pilotare veicoli e astronavi. Per far sì che potessero compiere le loro mansioni di piloti e ingegneri, tali droidi ricevevano una programmazione specializzata che permetteva loro di comprendere facilmente i sistemi di controllo di qualunque veicolo. Inoltre trasportavano rifornimenti come attrezzi di emergenza e munizioni.[1]

I piloti OOM delle Industrie Corazzati Baktoid si possono distinguere dai Droidi da battaglia B1 grazie ai segni blu dipinti sul loro petto. Operavano su qualunque tipo di nave, dagli Incrociatori classe Providence [2] e dalle Navi classe Lukrehulk agli AAT e agli MTT.[3] Tre di loro formavano l'equipaggio di un AAT.[4] I piloti OOM pilotavano anche velivoli atmosferici come Dreadnaught di classe Conqueror.

Storia

I droidi pilota furono schierati durante le Guerre dei Cloni, sin dalla Battaglia di Geonosis.[5] Erano schierati inoltre nelle battaglie spaziali come artiglieri o con compiti di monitoraggio.Non facevano parte di squadre speciali ma erano integrati nelle Armate Separatiste e nella marina della CSI.[5] e ricevevano ordini sia da Droidi da battaglia comandanti OOM sia da esseri organici.[6]'

Equipaggaimento

I piloti OOM venivano inviati sul campo di battaglia con un Lanciagranate RD-4 o con Pistole blaster SEC-14C. Servendo pricipalmente da supporto per le altre unità, trasportavano munizioni extra o Tagliatrici a fusione F-187 per riparazioni [1] o per infiltrarsi nei veicoli nemici.[7]

La maggior parte dei piloti droidi erano, però, dislocati sulle navi capitali. Alcuni erano armati con varianti delle SEC-14C, che sparavano più velocemente e avevano una maggiore capienza di munizioni. Durante gli abbordaggi utilizzavano Bombe a tempo TB-47 per sabotare i sistemi delle navi nemiche.[7].[3]

Dietro le scene

I primi piloti OOM apparvero in Star Wars Episode I: The Phantom Menace. In Star Wars: Battlefront e Star Wars: Battlefront II, combattono come piloti della CSI.

Tali droidi sono anche piloti dei Micro AAT in alcuni Microset LEGO Star Wars.

Apparizioni

Apparizioni non canoniche

Fonti

Note e riferimenti

  1. 1,0 1,1 Battlefront: Prima Official Game Guide
  2. Star Wars Episode III: Revenge of the Sith
  3. 3,0 3,1 Star Wars Episode I: Jedi Power Battles: Prima's Official Strategy Guide
  4. The Essential Guide to Warfare
  5. 5,0 5,1 Giocarono ruoli chiavi nelle più grandi battaglie come quella di Kashyyyk e di Battaglia di Coruscant come piloti e sabotatori
  6. Star Wars: The Clone Wars
  7. 7,0 7,1 Se disarmati i droidi piloti utilizzavano attacchi corpo a corpo

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale