FANDOM


Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Nuova Repubblica.Il soggetto di questo articolo appare nella Era del Nuovo Ordine Jedi.

Droide astromeccanico serie Q9.JPG
Droide astromeccanico serie Q9
Info produzione
Produttore

Automaton Industrial

Modello

Droide astromeccanico di serie Q9

Classe

Droide astromeccanico

Specifiche tecniche
Altezza

1,3 metri

Info politiche e cronologiche
Era/e

I Droidi astromeccanici serie Q9 erano degli sperimentali droidi astromeccanici prodotti dalla Automaton Industrial. Erano più sottili rispetto ai droidi di serie R.

Descrizione

La serie Q9 era un progetto sperimentale liberamente ispirato alla serie R7, e diversamente dalla maggior parte dei droidi astromeccanici il Q9 era stato progettato con una matrice di personalità abbastanza complessa per consentire un rapido apprendimento. I droidi Q9 erano destinati ad avere più funzioni rispetto a quelle di un normale droide astromeccanico, e le sue competenze nell'accesso dei dati potevano essere utilizzate dalla maggior parte dei diplomatici e degli studiosi.

La Automaton Industrial considerò la serie Q9 un fallimento totale; la programmazione della matrice di personalità era difettosa nella maggior parte dei modelli di produzione, e solo poche centinaia furono prodotti e venduti. Basato anche sulla serie R2, i Q9 vennero lanciate senza prove di collaudo sufficienti, secondo le dichiarazioni dei critici. Uno dei più famosi droidi della serie Q9 è stato Q9-X2, che modificato con una vasta serie di gadget e accessori. Anche Kyp Durron ne possedeva uno, Q9-01.

Comparse

Fonti

Altre lingue

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale