Fandom

Javapedia

Death Troopers

4 253pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era dell'Ascesa dell'Impero.Death Troopers

Death Troopers.jpg
Death Troopers

Contagio mortale

Attribuzione
Autore

Joe Schreiber

Artista copertina

Indika

Informazioni di pubblicazione
Data di pubblicazione

USA:

Italia:

Pagine

265

Cronologia
Era

Era dell'Ascesa dell'Impero

Cronologia

1 BBY

Serie

Nessuna

Preceduto da

Dark Forces: Soldier for the Empire

Seguito da

The Force Unleashed II

Death Troopers, in italiano Contagio mortale, è un romanzo scritto da Joe Scheiber che è stato rilasciato negli USA il 13 ottobre 2009 e in Italia nel maggio 2014. E' ambientato circa un anno prima de Una nuova speranza.

Sommario dell'editore

Seconda di copertina

Dopo essere andata in avaria in un angolo remoto dello spazio, l'unica speranza per la nave prigione imperiale Purge – dimora temporanea per centinaia di ribelli, contrabbandieri, furfanti e spietati assassini – sembra essere il relitto di uno Star Destroyer abbandonato alla deriva e apparentemente disabitato. La squadra di recupero inviata dalla Purge a cercare dei pezzi di ricambio fa ritorno solo in parte e infettata da una malattia così mortale da uccidere orribilmente, in poche ore, quasi tutti gli individui a bordo.

E la morte è solo l'inizio. I pochi superstiti della Purge – due fratelli adolescenti, il sadico capitano delle guardie, l'ufficiale medico, unica donna a bordo, e due contrabbandieri a noi ben noti – ce la metteranno tutta per sopravvivere. Nulla, però, può prepararli a ciò che li aspetta nel vuoto stridente di uno Star Destroyer che in realtà non è per niente disabitato...

Trama

Mentre sta viaggiando verso un carcere, la nave prigione imperiale Purge è costretta a uscire dall'iperspazio a causa di un guasto ai motori. E proprio nelle sue vicinanze, viene trovato uno Star Destroyer imperiale, il Vector, con la particolarità di ospitare solo dieci forme di vita, invece delle consuete migliaia. Il capitano della nave, Bissley Koth, ordina al capitano delle guardie Gilles Sartoris di prendere con sé degli uomini e alcuni tecnici e di abbordare il Destroyer, con l'obiettivo di procurarsi i pezzi di ricambio per i motori.

Nella nave imperiale, completamente deserta, Sartoris divide in due squadre i suoi uomini e con la sua raggiunge una delle sezioni motori del Destroyer. La squadra riesce a trovare i pezzi, ma poi Sartoris se ne va dalla nave, pensando che l'altro gruppo sia già nella Purge, e invece non è così. Nel tunnel d'abbordaggio uno dei tecnici inizia a vomitare e, preoccupati, i soldati lo portano subito in infermeria, mentre Sartoris si va a riposare, senza curarsi di quello che sta accadendo nella nave prigione.

Nel frattempo, Trig e Kale Longo hanno recentemente avuto una grave lite con Aur Myss, un Dug che doveva farli fuggire e che invece era solo interessato ai soldi; in quanto, per fuggire dalle sue grinfie, Kale gli aveva strappato buona parte della faccia piena di piercing, Myss aveva messo una taglia sulla testa dei fratelli Longo. I due furono avvisati da Wembly, una guardia in sovrappeso loro amica, e così, piuttosto preoccupati, i due si misero in testa di non uscire dalla cella. Ma proprio in quei momenti nell'infermeria della nave la dottoressa Zahara Cody, insieme al suo Droide medico 2-1B da lei denominato Spreco, lottava contro una malattia che aveva colpito i membri della spedizione, causando in loro svariati sintomi.

Nonostante l'equipaggio fosse fornito di tute anti-contaminazione, e nonostante i prigionieri fossero stati chiusi in sezioni isolate, la malattia, un virus sconosciuto, si diffonde in brevissimo tempo in tutta la nave, uccidendo il novantanove punto sette per cento dei presenti a bordo. Tra i superstiti ci sono i fratelli Longo, il crudele e inflessibile capitano Sartoris, la dottoressa Cody e altre due forme di vita nel livello detentivo d'isolamento. In una frenetica corsa in mezzo a corpi in decomposizione e infettati aggressivi Zahara riesce a liberare i due superstiti nel livello d'isolamento: Han Solo e Chewbacca. Sartoris si mette in fuga su un guscio di salvataggio, lasciando i fratelli Longo nella nave senza alcun rimorso.

Poco dopo i morti nella nave iniziano a risvegliarsi e, muovendosi e "ragionando" proprio come zombi, iniziano a inseguire i tre superstiti. Riunendosi questi riescono a raggiungere il tunnel d'abbordaggio che porta al Vector, ma mentre entrano in questo per esplorarlo e cercare di fuggire le cose si mettono sempre peggio: Kale è stato morso e dopo non molto viene infettato, diventando così uno zombie che perseguiterà Trig.

Questo, insieme a Han e Chewie, sta cercando di raggiungere la plancia della nave, ma a causa del costante inseguimento da parte degli zombi non è affatto facile. Trig si separa poi dai due non volendo percorrere una passerella che si trova sulla cima di un baratro e che è l'unico modo per raggiungere la plancia; perseguitato dal fratello, e poi dallo zombie di Aur Myss, Trig finisce col tornare dai due contrabbandieri, anche se inseguito da un esercito di non-morti.

Zahara, abbandonato Kale, si è inoltrata nel Destroyer, scoprendo che il virus è in realtà un'arma imperiale, diffusa da alcune taniche nere. Viene a conoscenza di queste cose, e sa che il Destroyer è stato usato per testare l'arma; l'unico modo per fuggire è però con una delle navette nell'hangar, ma l'operazione è impedita da un raggio traente. Zahara raggiunge così il posto di controllo dell'hangar per disattivarlo, ma scopre che Han e Chewie l'hanno già fatto; in quel momento gli zombi usano un'Ala-X per spararle e per poco non muore.

Il guscio di Sartoris si schianta nell'hangar del Destroyer. Il capitano si rifugia in una navetta classe Sentinel, al cui interno trova gli unici superstiti dell'equipaggio, tra cui il comandante Gorrister, lì dentro da dieci settimane. Ridotti al cannibalismo per sopravvivere, i soldati attaccano Sartoris nel tentativo di sbranarlo, ma gli zombi assaltano la navetta usando anche armi pesanti. Il capitano riesce a scappare grazie a un hovercraft e grazie all'uso degli Imperiali come diversivo; poco dopo, sull'hovercraft piomba inconsapevolmente Trig, precipitato dalla passerella.

Han e Chewie saltano a bordo e l'hovercraft sfreccia in mezzo alle moltitudini di zombi. Sovraccarico per il troppo peso, il mezzo non riesce a procedere per molto, e così Sartoris si getta in mezzo ai mostri, sapendo anche di essere infetto. Poco dopo Trig conduce il velivolo nell'hangar, dove c'è il Sentinel che se messo in moto è pronto a partire. Trig vuole però recuperare Zahara, che è sopravvissuta e che si lancia sul mezzo senza che il suo equipaggio la noti.

I tre entrano nella navetta e la avviano, mentre gli zombi iniziano a lasciare la nave usando i caccia e le astronavi dell'hangar. All'interno della nave è però presente uno zombie, che starebbe per uccidere Han se non intervenisse Zahara, uccidendolo. Scoprendo di essere salvi in quattro, i soli superstiti della Purge abbandonano il Vector e saltano nell'iperspazio, scoprendo che gli zombi non si possono allontanare dalla nave e dalle taniche che contiene, e che quindi il morbo, chiamato Blackwing, rimarrà per sempre lì.

Comparse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale