Fandom

Javapedia

Dathomir

4 105pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Dathomir.jpg
Dathomir
Astrografia
Regione

Territori dell'Orlo Esterno

Settore

Settore Quelli

Sistema

Sistema Dathomir

Soli

1: Domir

Lune

4

Posizione orbitale

4

Coordinate

O-6

Periodo di rotazione

24 ore

Periodo di rivoluzione

491 giorni

Informazioni fisiche
Classe

Pianeta terrestre

Diametro

10.460 Km

Atmosfera

Tipo I

Clima
  • Temperato
  • Freddo
Gravità

90% standard

Terreno principale
  • Foreste
  • Savane
  • Canyon
Punti d'interesse
Politica
Specie native
Specie immigrate

Umani

Governo

tribale

Popolazione

circa 5200

Città maggiori

Aurilia

Maggiori importazioni

nessuno

Maggiori esportazioni

nessuno

Affiliazioni

Dathomir è un pianeta dell'Orlo Esterno che diede i natali alla specie Rancor e alla setta delle Sorelle della Notte.

Storia

Nel 30.000 BBY il pianeta venne colonizzato dai Rakata dell'Impero Infinito, il cui dominio sarebbe durato per circa 5000 anni, finché una terribile pestilenza (provocata dalla Star Forge) non li costrinse a ritirarsi sul loro mondo natale. Nei millenni successivi, Dathomir cadde sotto il controllo dell'Impero Paeciano che lo utilizzò come una prigione per i suoi criminali e oppositori. Intorno al 3.000 BBY anche questo impero collassava e il mondo boscoso venne nuovamente dimenticato.

Nel 1.002 BBY, la Fratellanza dell'Oscurità vi costruì un'accademia per addestare nuovi Sith da inviare sui campi da battaglia; la sconfitta dei Sith su Ruusan determinò un nuovo abbandono del pianeta.

Intorno al 600 BBY un cavaliere Jedi di nome Allya fu sedotta dal Lato Oscuro della Forza ma la sua corruzione venne immediatamente scoperta dai suoi compagni che la condannaro all'esilio su Dathomir. Ella non solo riuscì a sopravvivere ma insegnò ai pochi umani presenti su quel mondo le vie della Forza; nei secoli successivi il suo nome divenne leggenda, e veniva ricordata come la fondatrice della civiltà Dathomira, come colei che aveva schiavizzato l'intera popolazione maschile, come colei che aveva reso i Rancor da feroci predatori a docili animali domestici.

La società dathomira era composta principalmente dai clan delle Streghe di Dathomir con rigide regole che non esitavano ad esiliare i membri che cedevano al Lato Oscuro. Negli ultimi decenni della Repubblica Galattica queste streghe esiliate si riunirono in un unico clan noto come le Sorelle della Notte. Nel bel mezzo delle Guerre dei Cloni, la Fortezza delle Sorelle della Notte venne attaccata dal 212esimo Battaglione d'attacco del Grande Esercito della Repubblica guidato dai Jedi che stavano indagando sul furto dei cristalli dalla Sedawan. Durante il periodo imperiale, Dathomir rimase essenzialmente fuori dalle attenzioni dell'Impero Galattico anche se nel 2 BBY Palpatine volle realizzare qui un carcere di massima sicurezza. Dopo poco tempo però, l'Imperatore comprese il loro vero potenziale e ne ebbe paura. Ordinò quindi la quarantena su Dathomir, atto che si ritorse con la conquista della prigione imperiale da parte delle Sorelle della Notte, che non esitarono a schiavizzare gli imperiali presenti.

Successivamente alla Battaglia di Endor e alla fondazione della Nuova Repubblica, il pianeta divenne una delle più importanti roccaforti imperiali. Le milizie imperiali, capeggiate da X1, erano riuscite, grazie anche all'aiuto dell'ex Moff Zsinj a contrastare brevemente le Sorelle della Notte, riguadagnandosi la prigione. Lo Squadrone Grigio della Nuova Repubblica, sotto il comando del Jedi Luke Skywalker, del suo Padawan X2 e dell'ammiraglio Ackbar, attaccò la base. Le Sorelle della Notte vennero sconfitte con la loro Matriarca, insieme alle truppe residue imperiali. In seguito capirono di essere caduti in una trappola: lo Squadrone Grigio venne decimato, questo tentò X2 verso il Lato Oscuro, ma venne salvato appena in tempo da Shara. Nel frattempo X1 era fuggito da tempo. Sul pianeta scoprirono inoltre che la nuova fortezza di X1 si trovava su Mustafar.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso