Fandom

Javapedia

Darth Malgus

4 105pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments3 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

DarthMalgus.jpg
Darth Malgus
Info biografiche
Pianeta madre

Dromund Kaas

Nato/a

3701 BBY

Morto/a

3641 BBY nella stazione spaziale di Darth Malgus, nell'orbita di Ilum

Descrizione fisica
Specie

Umano

Sesso

Maschio

Altezza

220 cm

Colore capelli

Nessuno

Colore occhi

Gialli

Colore pelle

Pallida

Cybernetica

Respiratore

Info cronologiche e politiche
Era/e

Era della Vecchia Repubblica

Affiliazione/i
Maestri

Vindican

Apprendisti

Darth Malgus era un Signore dei Sith al tempo della Grande Guerra Galattica.

Prima di divenire Signore dei Sith, egli era apprendista di un altro signore, il Sith Vindican, che fu sconfitto da Kao Cen Darach (tuttavia sopravvisse, ma fu ucciso da Malgus); poichè Il suo maestro era stato ucciso (o quasi), Malgus si arrabbiò, al fine di sprigionare una tale brutalità da mettere al tappeto anche il Maestro Jedi in pochissimo tempo. Poco dopo essere diventato un Signore dei Sith (ovvero essere proclamato "Darth"), partecipò alla Battaglia di Alderaan, dove lui ed il suo seguito caddero in un'imboscata repubblicana creata dalla Squadra Havoc, una delle migliori squadre delle Forze Speciali repubblicane al comando di Jace Malcom. Qui fu gravemente ferito da Satele Shan, una comandante jedi della squadra, e fu quindi costretto a portare una maschera. Comandò poi l'armata Sith contro il Tempio Jedi nel Sacco di Coruscant. Dopodichè, egli decise di esplorare le Regioni Ignote, piuttosto che cercare un seggio nel Consiglio Oscuro (la controparte dell'Alto Consiglio Jedi), dato che c'erano dispute, non solo per quello, ma anche per succedersi al potere dell'Impero.

Biografia

Darth Malgus fu un Signore dei Sith umano vissuto nell'Impero Sith della Grande Guerra Galattica. Nacque con il nome di Veradun nello spazio Imperiale e fu cresciuto dal padre adottivo. Durante la sua giovinezza, Veradun uccise un servo Twi'lek nella tenuta del padre, rivelando così l'oscurità dietro la sua sensibilità alla Forza. il giovane fu poi mandato all'Accademia Sith della capitale Imperiale Dromund Kaas, dove divenne un Guerriero Sith e un apprezzato comandante dell'esercito imperiale. Durante il suo viaggio a Geonosis, nell'Orlo Esterno, Veradun conobbe la schiava Twi'lek Eleena Daru e la presa come sua schiava. Nonostante fosse tecnicamente una sua schiava, i due si innamorarono e combatterono fianco a fianco contro la Repubblica Galattica, durante la Grande Guerra. Veradun successivamente adottò l'appellativo Sith di Darth Malgus al posto del suo vero nome.

All'inizio Malgus e il suo maestro Vindican guidarono la riconquista vittoriosa di Korriban, il pianeta dei Sith, prima di essere colpiti dal Maestro Jedi Kao Cen Darach. All'apice della guerra, Malgus guidò un attacco a sorpresa su Alderaan; sebbene fossero in vantaggio, Malgus e i suoi furono sconfitti da un contrattacco della Repubblica con a capo la sua nemesi su Korriban, il futuro Maestro Jedi Satele Shan. Il Signore dei Sith fu pesantemente colpito durante la battaglia e costretto a indossare un respiratore per il resto della sua vita. Nel 3653 BBY l'Impero partecipa a false negoziati di pace insieme alla Repubblica, niente più che una distrazione dal vero obiettivo dei Sith: la capitale della Repubblica, Coruscant. Malgus fu scelto dal suo superiore Darth Angral per partecipare all'attacco a Coruscant come capo del gruppo d'attacco che avrebbe invaso il Tempio Jedi. Malgus ruppe le difese Jedi uccidendone un certo numero - incluso il Maestro Jedi Ven Zallow - prima dell'arrivo della flotta Sith che avrebbe fatto il resto, devastando il pianeta. Alla fine del combattimento il Sith aveva distrutto il Tempio Jedi, ucciso metà dei membri dell'Alto Consiglio Jedi e mandato in disgrazia l'Ordine Jedi agli occhi della Repubblica.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso