Fandom

Javapedia

Darth Bandon

4 104pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Wiki.png Questo articolo è un abbozzo. Ampliandolo aiuterai la Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Vecchia Repubblica.

Bandonhead.jpg
Darth Bandon
Info biografiche
Morto/a

3956 BBY, stazione Hrakert su Manaan

Descrizione fisica
Specie

Sith

Sesso

Maschio

Colore capelli

Nessuno

Colore occhi

Castano scuro

Info cronologiche e politiche
Era/e

Era della Vecchia Repubblica

Affiliazione/i
Maestri

Darth Bandon fu un Padawan Jedi umano che passò al servizio dell'Impero Sith durante la Guerra Civile Jedi, conflitto iniziato per opera dei Signori dei Sith Darth Revan e Darth Malak. Qualche tempo dopo il tradimento di Malak nei confronti del suo maestro Revan, durante un agguato dei Jedi e delle forze repubblicane atto a catturarli, Bandon divenne la sua nuova Mano Ombra, trovandosi così al rango di secondo in comando all'interno dell'Impero Sith. Quando i Sith attaccarono l'Endar Spire sopra il pianeta Taris, Darth Bandon abbordò la nave con un gruppo di trooper Sith e i Jedi Oscuri sotto il suo comando e cercarono di catturare Bastila Shan. Uccise l'alfiere repubblicano Trask Ulgo, che sacrificò la sua vita per proteggere l'ex Signore dei Sith Revan, mentalmente riprogrammato dal Consiglio Jedi ad essere fedele alla Repubblica e a servire come semplice soldato. Dopo la distruzione di Taris, il cacciatore di taglie Calo Nord venne arruolato da Malak per scovare Bastila Shan, scampata al bombardamento con l'aiuto di Revan e i suoi compagni. Nord fu ucciso da Revan; Malak ordinò dunque a Bandon di trovare e catturare lo Jedi. Bandon trovò Revan immerso nel kolto nella base di raccolta Hrakert sul pianeta madre dei Selkath, Manaan. L'Apprendista Sith affrontò Revan e i suoi alleati dopo aver trovato la quarta mappa stellare che avrebbe dato loro la posizione dello Star Forge - l'antica stazione spaziale dei Rakata sotto il controllo di Malak. Bandon sottovalutò l'ex Signore Oscuro e i suoi compagni; ciò fu l'inizio del suo fallimento, poiché Revan e il suo gruppo sconfisse la Mano Ombra di Malak e i due Jedi Oscuri che erano con lui. Dopo la sua morte, la testa di Bandon fu staccata dal corpo e protetta dai Sith. Tre secoli dopo fu esposta nel Museo Reale della famiglia Alde su Alderaan.

Biografia

Bandon crebbe in una famiglia molto povera e idebitata. La sua vita fu segnata quando sua madre fu uccisa da uno Skakoano che era arrabbiato perchè la sua famiglia non restituiva i soldi così Bandon diventò un ladro assassino uccidendo e derubando lo Skakoano e molti altri ricchi. A un certo punto un cacciatore di taglie anonimo rapì lui e la sua famiglia, vendette i familiari agli Hutt e tenne Bandon per sè come schiavo. Un giorno Malak sentì un grande odio e una potenza oscura su Saleucami, così incontrò Bandon allora Malak uccise il cacciatore di taglie recidendogli ambedue le braccia e trafiggendolo con la spada. Fu addestrato dallo stesso Malak.

Duello con Revan

Bandon si scontrò con Revan ingaggiarono una lotta serrata dove però sembrava uscire vincitore Bandon così Revan chiamò i suoi compagni; Bandon sopraffatto dalla loro superiorità numerica morì trafitto più volte da Revan.

Comparse

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso