Fandom

Javapedia

Cronache Jedi: La Guerra Sith 2: La Battaglia di Coruscant

4 110pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Tojtsw2cover.jpg
Cronache Jedi: La Guerra Sith 2: La Battaglia di Coruscant
Tales of the Jedi: The Sith War 2: The Battle of Coruscant
Attribuzione
Scrittore

Kevin J. Anderson

Disegnatore

Dario Carrasco jr.

Testi

Willie Schubert

Colore

Pamela Rambo

Casa editrice

Dark Horse Comic

Informazioni di pubblicazione
Lingua

Inglese (originale)

Data pubblicazione

19 settembre 1995

Informazioni cronologiche
Era

Era della Vecchia Repubblica

Anni

3996 BBY

Serie

Cronache Jedi

Raccolta

Cronache Jedi: La Guerra Sith

Preceduto da

Cronache Jedi: La Guerra Sith 1: Sull'Orlo del Tornado

Seguito da

Cronache Jedi: La Guerra Sith 3: La Prova di Ulic Qel-Droma

Cronache Jedi: La Guerra Sith 2: La Battaglia di Coruscant (in inglese Tales of the Jedi: The Sith War 2: The Battle of Coruscant) è il secondo capitolo della raccolta a fumetti Cronache Jedi: La Guerra Sith. Fu pubblicato il il 19 settembre 1995 dalla Dark Horse Comic.

Trama

Sono passati sei mesi dall'unione delle forze fra Exar Kun e Ulic Qel-Droma, mentre loro pianificano insieme il loro progetto di ritornare all'Età d'Oro dei Sith.

Exar Kun ha diffuso i suoi insidiosi insegnamenti all'accademia Jedi di Ossusu, e fu visto come una sorta di profeta, tanto che molti giovani e impazienti Jedi, tra cui Crado e Oss Wilum, hanno iniziato a seguirlo. La vera ragione per cui Kun si diresse su Ossus è quella di mettere al sicuro uno dei tanti elementi contenuti nel ricettacolo di conoscenze custodito nella grande biblioteca: un Holocorn Sith! Tuttavia, mentre Kun stava rubando l'Holocorn affrontò e uccise il maestro Jedi Odan-Urr che provò a fermarlo.

Ulic Qel-Droma dopo un terribile e pericoloso duello, acquistò la lealtà di una feroce razza di guerrieri guidati dal loro leader mascherato, Mandalore l'Indomabile. Con un incursione lampo, Ulic conquistò uno dei cantiere navale Repubblicani su Foerost, assicurandosi una flotta spaziale.

Malgrado l'ammonizione di Exar Kun, Ulic insolentemente progettò di usare le sue nuove forze militari per un attacco diretto a Coruscant, il centro del governo repubblicano. Egli vedeva questo attacco come una via per una rapida e decisiva vittoria con un minimo spargimento di sangue. Ancora barcollante, per il precedente attacco a sorpresa, la repubblica non conosceva ancora l'identità del suo nuovo nemico.

Nuova continuità

Nuovi personaggi

Nuove Creature

Nuovi Pianeti

Nuovi veicoli e tecnologie

Altre lingue

Inoltre su Fandom

Wiki a caso