Fandom

Javapedia

Castello Bast

4 110pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

A questa pagina deve essere aggiunto il template {{Info Struttura}}

Il Castello Bast era la residenza privata di Darth Fener durante l'Era Imperiale e successivamente fu il quartier generale dei Guerrieri del Lato Oscuro.

Storia

Il Castello Bast era il santuario segreto di Fener e si trovava sul pianeta Vjun, arroccato vicino ad una spiaggia. Quando il Signore dei Sith non era in missione per conto dell'imperatore, si ritirava in questa fortezza, dove studiava in completa solitudine i segreti del Lato oscuro della Forza e cercava un sistema per curare il suo corpo spezzato. Pochi erano a conoscenza dell'esistenza di questo luogo e infatti quando Fener e Palpatine morirono nella Battaglia di Endor, rimase per molto tempo abbandonato a se stesso. Fu il malvagio clone X1, intento a fondare un suo personale impero, il primo a mettere piede nel castello; egli lo esplorò in lungo e largo alla ricerca di un Holocron Sith capace di completare le sue conoscenze sul lato oscuro e renderlo ancora più potente. Più tardi anche X2 giunse a sua volta alla fortezza, ma solo per scoprire che suo fratello era già partito alla volta di Mustafar.

Nel 14 ABY, Kyle Katarn e Jaden Korr visitarono Vjun per provare a fermare i Discepoli di Ragnos; 8 anni dopo, la storica jedi Tionne Solusar rinvenì nel palazzo la spada laser di Obi Wan Kenobi, presa e conservata da Fener dopo il loro scontro sulla Morte Nera I

Difese e struttura

Ad oggi, non si conosce la pianta esatta del castello ma le sue difese erano numerose e studiate per tenere alla larga curiosi, spie, assassini e Jedi. Innanzitutto l'intera struttura era racchiusa in uno scudo energetico (Deflettore ) alimentato da un grande generatore posto nel cuore della fortezza; sulle cime delle torri e lungo le mura perimetrali si ergevano una moltitudine di torrette turbolaser capaci di annientare sia piccoli veicoli in ricognizione sia squadriglie di caccia. Nelle sale e nei corridoi del castello invece si aggiravano i letali droidi ASP-38 capaci di mettere in difficoltà perfino un cavaliere Jedi.

Apparizioni

Inoltre su Fandom

Wiki a caso