Fandom

Javapedia

Carosi XII

4 110pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Carosi XII.jpg
Carosi XII
Astrografia
Regione

Territori dell'Orlo Esterno

Sistema

Sistema Caroso

Soli

Carosi

Lune

(la Jade Moon[1])

Informazioni fisiche
Terreno principale

Eurae Mountains

Specchi d'acqua

Avuae sea

Punti d'interesse
Politica
Specie native

Carositi

Specie immigrate

Rinacat

Popolazione

2 milioni

Città maggiori

Newlife Point (capitale)

Affiliazioni

Carosi XII era un pianeta dei Territori dell’Orlo Esterno colonizzato dai Carositi nel 200 BBY, dopo la distruzione di Carosi IV. Principalmente conosciuto come centro di turismo e benessere, attirava numerosi visitatori a causa della sua ubicazione vicino a una prominente rotta commerciale. Siccome fu uno dei pochi mondi a sostenere apertamente l’Alleanza Ribelle, Carosi XII servì anche come rifugio sicuro per liberisti ed agenti dell’Alleanza e della Nuova Repubblica.[2]

Geografia

Carosi XII era circondato dalle grandi Eurae Mountains, e la maggior parte della superficie restante era dominata da pianure e grandi ghiacciai. L’Avuae Sea costituiva l’unico grande bacino d’acqua del pianeta, e serviva come collegamento sociale e culturale per i Carositi. L’alto contenuto minerale dell’Avuae impediva al mare di congelare, e la sua acqua era considerata rinfrescante dagli esseri che, come i Carositi, potevano tollerare il suo freddo pungente.[2]

La continua attività vulcanica di Carosi XII portò alla formazione della meta turistica più popolare del pianeta, le sorgenti calde presso Newlife Point, che avevano proprietà curative naturali. I visitatori potevano accedere dal Newlife Point alla grotta cristallina che conteneva le sorgenti tramite un sistema ferroviario sotterraneo o imbarcazioni da diporto.[2]

Storia

Gli astronomi predissero correttamente l’espansione della stella Carosi in una gigante rossa, per cui prima di questo cataclisma, presero avvio gli sforzi per la formazione della terra su Carosi XII. L’impegno i dimostrò frutuoso, e dopo che il loro pianeta natale venne inghiottito da Carosi, i Carositi si trasferirono sul dodicesimo pianeta (che era diventato il settimo, ma mantenne il suo nome originale).[2]

Durante la Guerra Civile Galattica, Polo Se'lab comandò le forze Ribelli sul pianeta, mentre Sayer Mon Neela era la stratega della base.[3] In seguito, il leader dei Carositi Omo Taj permise alla Nuova Repubblica di fabbricare un avamposto comandato da Balderik Rajana, sul versante di una montagna presso la spiaggia nord dell’Avuae.[2]

Dietro le quinte

In Planets of the Galaxy, Volume Two e nella sua ristampa, The Star Wars Planets Collection, è specificato che Carosi XII possiede una sola luna. Comunque, nel romanzo Planet of Twilight, vi è un riferimento all’esistenza di una fabbrica sulla più grande luna di Carosi, cosa la quale dimostra che vi è più di una luna. Non sono ancora state date spiegazioni canoniche per questa discrepanza.

Apparizioni

Fonti

Note

Inoltre su Fandom

Wiki a caso