FANDOM


Eras-legends30px-Era-imp

RexHS-CoK
CT-7567 "Rex"
Informazioni biografiche
Pianeta madre

Kamino

Nato

Kamino

Descrizione fisica
Specie

Umano, Clone

Sesso

Maschio

Altezza

1,83 m

Colore capelli

Biondi

Colore occhi

Marroni

Informazioni cronologiche e politiche
Era/e

Era dell'ascesa dell'Impero

Affiliazione/i
"Io sto sempre in prima linea!"
―CT-7567, meglio conosciuto come Rex

CT-7567, meglio noto come "Rex", era un clone soldato capitano. Durante le Guerre dei Cloni Rex era al comando della 501esima Legione e della Compagnia Torrent. Rex e i suoi uomini erano a loro volta affidati al Generale Jedi Anakin Skywalker.

Rex era un ottimo capitano, ed era legato da un profondo rispetto a Skywalker, suo amico e compagno di battaglia. In qualità di vicecomandante di Anakin, aveva visto il suo superiore in azione e ne rispettava le qualità, sebbene disapprovava la sua tendenza al dibattito piuttosto che allo scontro diretto.

Durante l'Impero Galattico continuò a servire per la 501esima.

Biografia

Capitano della 501esima

Battaglia di Christophsis

La guerra costrinse molte volte gli uomini della 501esima Legione ad andare a liberare molti pianeti sotto la stretta dei separatisti. Così, Rex e i suoi uomini vennero spesso trasferiti di pianeta in pianeta. Durante l'assedio al pianeta Christophis , Rex, Anakin Skywalker e Obi-Wan Kenobi conobbero Ahsoka Tano, futura padawan di Skywalker. La Compagnia Torrent svolse una parte fondamentale sul pianeta, fermando i vari assalti dei Separatisti insieme al 212° Battaglione d'Attacco. Una volta che i droidi si furono arresi la Torrent venne subito trasferita su un altro mondo insieme a Tano e Skywalker.

Missione su Teth

Mentre erano su Christophsis il figlio di Jabba the Hutt era stato rapito. Skywalker radunò in fretta i suoi uomini e partì all'istante. Dopo una breve battaglia per raggiungere un monastero abbandonato, Anakin insieme ad Ahsoka andarono a liberare il figlio del signore del crimine dall'agente di Dooku, Asajj Ventress, mentre Rex e i rimanenti soldati della compagnia Torrent controllavano fuori la situazione. Le forze separatiste tornarono all'assalto e così Skywalker fuggì per portare il figlio di Jabba a Tatooine, mentre Rex cercava con qualunque mezzo di fermare l'armata droide. Rimasto con soli sei uomini, Rex udì nel suo elmo il segnale d'arrivo del 212°. Grazie a un diversivo riuscì a confondere i droidi tanto quanto bastava che il generale Kenobi e il Comandante Cody arrivassero e salvassero i soldati superstiti.

Una guerra crescente

Battaglia di Umbara

"Credevo che essere un buon soldato significasse fare tutto quello che ti viene detto. è così che ci hanno progettati Ma non siamo droidi. Noi non siamo programmati. Devi imparare a prendere da te le tue decisioni!"
―CT-7567 a Dogma

La 501esima Legione venne chiamata insieme ad altre legioni per attaccare il pianeta costantemente coperto dalle tenebre Umbara, dove i nativi avevano approntato ottime difese. Con Rex c'era anche l'ARCtrooper Fives, suo grande amico, e vari soldati coraggiosi come Hardcase e Ringo, e alcuni precisi come Dogma. L'arrivo sul pianeta venne eseguito con molte cannoniere LAAT/i che vennero colpite con i Cannoni Mobili Pesanti Umbarani. I LAAT depositarono prima di atterrare gli AT-RT che in corsa colpirono l'artiglieria e le forze di resistenza, quindi sbarcarono i soldati. A quel punto Rex e i suoi uomini, con l'aiuto del Generale Skywalker, combatterono contro gli Umbarani finché, in un attimo di tregua, il Jedi dovette partire per Coruscant; al suo posto, venne il Maestro Jedi Pong Krell, e le cose si complicarono: Krell era ben diverso da Skywalker, infatti si attineva troppo alle regole senza permettere ai soldati di lavorare di testa propria.

Dopo l'ordine 66

Rex fu l'unico, assieme a Wolffe (CT-3636) ed a Gregor (CT-5576-39), a non prendere parte all'Esercito Imperiale di Darth-Sidious e Darth-Vader ma al contrario prese attivamente parte alla Ribellione.

Personalità e caratteristiche

Equipaggiamento

Rex utilizzava solitamente due pistole blaster DC-17hand, che gli permettevano di colpire più di un avversario. Sulla spalla sinistra aveva una specie di spalliera flessibile (pauldron) e portava un kilt da comandante clone alla vita con delle fondine per le pistole. Sul casco aveva un'antenna che gli serviva da comunicatore o da visore notturno.

Certe volte, Rex si trovò ad usare un Blaster DC-15S o DC-15A come molti altri cloni della Repubblica. Come altro armamento ha usato anche detonatori termici e granate a polarità inversa.