Fandom

Javapedia

Cantiere di Riparazione Orbitale di Tipo II

4 146pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era dell'Ascesa dell'Impero.Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Ribellione. Il soggetto di questo articolo appare nella Era della Nuova Repubblica.

Cantiere di Riparazione Orbitale di Tipo II
Informazione di produzione
Costruttore

Kuat Drive Yards

Modello

Cantiere di Riparazione Orbitale di Tipo II

Classe

Cantiere navale orbitale

Caratteristiche tecniche
Lunghezza

1200 metri

Larghezza

1200 metri

Altezza

1200 metri

Iperguida

Classe 4

Tipo di generatore dello scudo

Equipaggiato

Armi

9 proiettori di raggio traente

Passeggeri a bordo

200 truppe (Stormtrooper)

Utilizzo
Ruolo

Molo d'attracco orbitale

Era/e
Affiliazione

Impero Galattico

Il Cantiere di Riparazione Orbitale di Tipo II della Kuat Drive Yards, noto anche come Cantiere Orbitale di Tipo II o come Cantiere di Tipo II, era una classe di stazioni spaziali progettate per costruire e riparare le navi da guerra imperiali.

Caratteristiche

Il design del cantiere di tipo II consiste in una struttura quadrata con 1.200 metri da un lato all'altro e, come la maggior parte dei progetti portuali imperiali, le sue baie da lavoro potevano essere modificate e riorganizzate per accogliere grandi navi di varie dimensioni e design, anche se di solito mantenevano la loro configurazione di base. Erano dotate di 9 raggi traenti, e in una configurazione conteneva anche nove baie.

Come tutti i cantieri di riparazione orbitali, il design del tipo II era stato progettato non solo per riparare navi, ma anche per costruirne di nuove, essendo equipaggiato per costruire anche incrociatori leggeri. Anche nella sua configurazione a nove baie, un tipo II potrebbe essere descritto come "pieno di Star Destroyer".

Un tipo II aveva un equipaggio standard di 4.114 elementi, e poteva ospitare 200 soldati, in genere una difesa composta da Stormtrooper imperiali. Questo presidio, con potenti scudi e scafi armati, compensava per il fatto che a queste stazioni mancava un vero armamento difensivo. Un'iperguida di classe 4 permetteva alla stazione di trasferirsi attraverso lunghe distanze, anche se per le manovre subluce richiedeva un rimorchiatore da carico.

Storia

Il tipo II era solo uno di una serie di tipologie di cantiere orbitali utilizzati in tutto l'Impero, per sostenere e talvolta sostituire i cantieri mobili, che costituivano i cantieri principali per ogni Flotta di Settore. Mentre i cantieri mobili godevano di una pesante presenza della flotta imperiale a far loro da guardia, la riparazione e la costruzione nei cantieri orbitaliì di solito veniva eseguita da imprese non militari, spesso facendo uso di schiavi per compiere il lavoro.

Il design del tipo II ha continuato ad essere importante per l'Impero Galattico durante tutta la Guerra Civile Galattica. Così come il proprio presidio di stormtrooper ogni cantiere era accoppiato con una flottiglia della marina come protezione, anche se dopo le perdite imperiali negli anni finali del conflitto, la Nuova Repubblica ritenne che non vi fossero più abbastanza navi a disposizione per fornire tale difesa.

Forse i più famosi cantieri di tipo II erano quelli assegnati al Commando Spada Nera. Quasi tutti i cantieri navali assegnati a questa importante flotta imperiale erano di tipo II, come il Nero Nove, anche se il principale cantiere navale Nero Quindici di N'zoth era molto più grande. Almeno otto dei cantieri Spada Nera scomparvero durante la confusione del ritiro imperiale dall'Ammasso Koornacht nel 5 ABY, con almeno tre di loro catturati dagli Yevetha, che li usarono per la costruzione della flotta di Star Destroyer che scatenò la Crisi della Flotta Nera dal 16 al 17 ABY.

La Nuova Repubblica si pose come obiettivo l'individuazione e la distruzione dei cantieri controllati dagli Yevetha, portando alla Battaglia di ILC-905, dove le navi della Task Force Aster trovarono e distrussero Nero Nove e i suoi tre incrociatori classe Aramadia sopra Prildaz. Tuttavia cinque dei Tipo II del Commando rimasero introvabili anche dopo la risoluzione del conflitto Yevetha, e la loro assenza fu fonte di qualche preoccupazione per la Nuova Repubblica.

Curiosità

La denominazione "cantiere di tipo due" compare per la prima volta in Tyrant's Test, quando Nero Nove venne scoperto durante la battaglia di ILC-905. Nero Nove viene descritto nel dialogo come "pieno di Star Destroyer", e condivide una configurazione a nove baie con il grande cantiere Nero Quindici visto sopra N'zoth in Before the Storm.

Un cantiere di riparazione orbitale.JPG

Un cantiere orbitale imperiale.

Tuttavia, in Cracken's Threat Dossier viene detto che la dimensione canonica del Cantiere Orbitale di Tipo II è di 1,2 km, e la descrive anche come "cubica", il che implica che i suoi moli sono disposti in una conformazione tridimensionale, piuttosto che come una griglia piatta, come si potrebbe immaginare. Questi dettagli fanno sì che Nero Quindici, un cantiere grande abbastanza da contenere uno Star Destroyer classe Imperial I, un'altro di classe Victory, un Super Star Destroyer e altre sei navi da guerra contemporaneamente, non può essere identificato come un cantiere di tipo II, e che la maggior parte dei cantieri del Commando Spada Nera siano molto più piccoli.

L'articolo che definisce il tipo II è, però, accompagnato dall'illustrazione di un bacino di grandi dimensioni, una griglia di baie d'attracco contenente navi che assomigliano a un Super Star Destroyer e un Interdictor, entrambi i quali possono essere navi lunghe diversi chilometri; ma dato che l'articolo parla di cantieri orbitali in generale, questa illustrazione non deve per forza rappresentare una struttura di tipo II, e non vi è alcun modo affidabile per vedere quante navi sono attraccate o identificare a quale classe appartengono (tranne il Super Star Destroyer, perchè lo si riconosce subito).

Comparse

Fonti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso