FANDOM


Icona-consultabile.png Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Il soggetto di questo articolo fa parte del brand "Legends".Il soggetto di questo articolo appare nella Era Legacy.

Bloodfin
Info produzione
Classe

Star Destroyer classe Turbulent

Specifiche tecniche
Lunghezza

<1.600 metri

Armamento

Numero imprecisato di armi

Uso
Ruolo/i

Nave ammiraglia

Era/e

Era dell'Eredità

Presente in battaglie/eventi
Affiliazione
Comandante/i
Il Bloodfin era uno Star Destroyer classe Turbulent che prestò servizio nelle forze navali dell'Imperial Remnant nel 41 ABY. Venne costruito per servire come fiore all'occhiello del Grande Ammiraglio Gilad Pellaeon. Servì come sua ultima ammiraglia fino a quando durante la Seconda Battaglia di Fondor, su ordine di Darth Caedus, non venne ucciso da Tahiri Veila per far schierare il Remnant dalla parte dell'Alleanza Galattica. Nel 44 ABY la nave era comandata dall'ammiraglio Vitor Reige e dal Capo dello Stato Jagged Fel, succeduto a Pellaeon come capo del Remnant dopo la fine della Seconda Guerra Civile Galattica.

Descrizione

Il Bloodfin era più piccolo se confrontato agli altri Star Destroyer dei tempi precedenti. Nonostante le sue differenze fisiche dal design tradizionale degli Star Destroyer la nave possedeva una maggiore capacità di manovra. Anche se era stato concepito per essere un "distruttore tascabile", il Bloodfin conservava ancora gran parte delle armi che si potevano trovare sugli Star Destroyer più comuni.

Storia

Il Bloodfin entrò per la prima volta in azione nella Seconda Battaglia di Fondor nel 41 ABY. Quando Gilad Pellaeon rifiutò di schierarsi col Signore dei Sith Darth Caedus e di attaccare Fondor, Tahiri Veila lo assassinò con il sostegno del Consiglio dei Moff, compresi Quille e Rosset. Nonostante Caedus si fosse assicurato la fedeltà del Remnant, il Bloodfin venne abbordato dai Protettori Mandaloriani, che uccisero la maggior parte dell'equipaggio della nave. Dopo la battaglia il Bloodfin venne aggiunto alla Flotta Irregolare del Maw di Natasi Daala sotto il comando dell'ammiraglio Vitor Reige. Dopo la fine della Seconda Guerra Civile Galattica il Bloodfin ritornò a servire nella Marina Imperiale sempre sotto il comando di Reige. Nel 44 ABY faceva parte di una grande flotta guidata da Jagged Fel in un attacco preventivo contro la flotta insurrezionalista di Daala. Durante la Battaglia di Exodo II la distruzione della Gilad Pellaeon costrinse Fel a trasferire lo status di nave ammiraglia al Bloodfin quando i combattimenti tra l'armata del Remnant e la Flotta Irregolare si intensificarono.

Comparse

Fonti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale