FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-canon

Belkor Dray
Informazioni biografiche
Morto/a

14 anni prima della Battaglia di Yavin, su Ryloth

Descrizione fisica
Specie

Umano

Sesso

Maschio

Informazioni cronologiche e politiche
Affiliazione/i

Belkor Dray era un umano maschio che prestò servizio come colonnello imperiale sul pianeta Ryloth. Belkor, cercando di avanzare di grado, segretamente sostenne l'anti-imperiale Movimento Ryloth Libero per minare il suo superiore, la Moff Mors, facendo pensare che lei stesse tradendo l'Impero Galattico da anni. Erroneamente credeva di essere il responsabile del gruppo di resistenza, ma in realtà era stato manipolato per tutto il tempo da Cham Syndulla, vero e autentico leader del movimento.

Biografia

Quando la Moff Mors cominciò a disinteressarsi di Ryloth, al quale era stata assegnata, scegliendo di trascorrere il suo tempo nel compiere varie attività illecite, incaricò Belkor Dray di amministrare le forze imperiali sul pianeta. Anni dopo Dray fornì alcune informazioni al Movimento Ryloth Libero di Cham Syndulla, nel tentativo di screditare e far sollevare Mors dal proprio incarico. Quando Syndulla iniziò a progettare la distruzione dello Star Destroyer classe Imperial Perilous rivela a Dray di avere le prove del suo tradimento costringendolo a lavorare direttamente per lui. Inizialmente inconsapevole che l'imperatore e Lord Vader erano a bordo del Perilous, formò delle false squadre di manutenzione che trasportarono degli esplosivi a bordo dello Star Destroyer danneggiato. Quando l'imperatore e Vader fuoriuscirono dalla nave condannata su una piccola navetta, Syndulla ordinò a Dray di fornire a lui e al suo gruppo l'identificazione della navetta in modo da poterla trovare e distruggere mentre era ancora in orbita. Rendendosi conto che la Moff Mors, in rotta verso Ryloth sulla propria navetta, avrebbe potuto essere uccisa per la propria sicurezza, Dray inviò a Syndulla le identificazioni delle due navette falsamente affermò di non sapere su quale di esse erano a bordo l'imperatore e Vader.

Quando entrambe le navette furono gravemente danneggiate dagli attacchi, nessuno dei tre obiettivi rimase ucciso nello schianto sulla superficie di Ryloth. Al fine di ostacolare le squadre di soccorso Dray inviò al Movimento dei falsi rapporti per entrare in un centro di comunicazione, permettendo loro di sabotare e provocare un blackout delle comunicazioni in tutto il pianeta. Quando Syndulla e i suoi uomini sbarcarono nella zona di ricerca per rintracciare l'Imperatore e Vader, Dray riunì un gruppo di piloti di V-Wing imperiali a lui fedeli, inventandosi la storia secondo la quale Mors era una traditrice, e li mandò in missione per trovare e uccidere la Moff. Durante la missione, Dray apprese che Mors aveva ormai capito il suo tradimento e che stava conducendo una squadra di assaltatori per salvare l'Imperatore. Quando la navicella di Dray incontrò accidentalmente la squadra di Syndulla, il pilota correttamente ritenne che fossero membri del Movimento Ryloth Libero, costringendo Dray a ucciderlo con un colpo di blaster perchè non scoprisse il suo doppio gioco.

Dopo aver aiutato Syndulla nel rintracciare l'imperatore, Dray divenne sempre più instabile, mettendo persino in dubbio la propria sanità mentale quando si mise a conversare con il cadavere del pilota. Infine scoprì l'Imperatore, Lord Fener, e decine di Twi'lek riuniti in un villaggio, con Syndulla che li spiava da vicino. Volendo liberarsi di tutti, ordinò ai piloti dei V-Wing di bombardare entrambi gli obiettivi. Tuttavia Mors era già entrata in contatto con i piloti e li aveva convinti che era Dray il vero traditore. Quando i V-Wing arrivarono a scortare Mors e suoi uomini, Dray si mise in contatto con Mors, affermando che era lei quella che aveva tradito l'Impero attraverso l'abbandono della zona assegnatale, ma non riuscì a trovare un argomento a sostegno quando lei gli ricordò del sangue di centinaia di imperiali sulle sue mani. Quando un V-wing si avvicinò alla posizione del colonnello, Dray decise di non fuggire, concludendo invece con un "grazie al cielo" prima che il V-Wing distruggesse la navetta con lui dentro.

Comparse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale