FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

Eras-legends30px-Era-ribArticoloCompleto30px-Buoni

Prima

Battaglia di Hoth

Dopo

Distruzione del convoglio della Scythe

Battaglia dell'Ospedale
Battaglia dell'Ospedale
Conflitto

Guerra Civile Galattica

Data

3 ABY

Luogo

Ospedale

Esiti

Vittoria Imperiale

Combattenti

Impero Galattico

Alleanza Ribelle

Comandanti

Ammiraglio Garreth Holz

Comandante Beckman

Forze

Task Force del Corrupter

Vittime

Diversi caccia

La Battaglia dell'Ospedale fu una scaramuccia scoppiata tra le forze dell'Impero Galattico e dell'Alleanza Ribelle nel 3 ABY dopo la Battaglia di Hoth. Una vittoria imperiale, la battaglia provocò la morte di Tomaas e Galin Azzameen, che erano andati là per fornire un aiuto alla Ribellione, al momento dell'attacco.

L'Ospedale Ribelle venne costruito qualche tempo dopo la caduta della Base Echo su Hoth. C'era un gran numero di personale dell'Alleanza ferito in seguito all'evacuazione, così l'ospedale doveva prendersi cura di queste vittime. Per aiutare i loro alleati, la famiglia Azzameen accettò di inviare una spedizione di bacta alla struttura ottenuto al mercato nero. Gli Azzameen riuscirono a ottenere il bacta nonostante il fatto che il trasferimento di carico tra loro ed i loro contatti era una trappola, e subito portarono il carico verso la stazione col Vasudra, uno dei trasporti medi della famiglia Azzameen. Tomaas Azzameen e Galin volarono sul Vasudra, mentre Emon e Ace volarono come accompagnatori.

Battaglia

Gli Azzameen iniziarono a pompare il bacta nella stazione appena dopo l'attracco del Vasudra. Purtroppo, lo Star Destroyer classe Imperial Corrupter e due fregate di classe Lancer, la Cascade e la Blue Hawk, uscirono dall'iperspazio ed immediatamente procedettero all'attacco dei Ribelli. Questi avevano solo l'Incrociatore leggero Mon Calamari Ombra e quattro Ala-X per difendersi, e subito cominciarono ad evacuare l'ospedale. Emon ed Ace si unirono alla battaglia impegnando l'Andrasta e l'Otana per tenere a bada l'attacco imperiale fino a che tutte le navi non erano scappate tutte. Tomaas e Galin fermarono le pompe per aiutare ad evacuare i ribelli feriti sulla stazione nel timore che questi li incolpassero di aver organizzato loro l'agguato imperiale. Nel caos che seguì, il Corrupter e le sue navi minori cominciarono a sparare contro i ribelli, e la loro potenza di fuoco combinata quasi travolse i difensori. Nel frattempo, diverse squadriglie di TIE Bomber concentrarono i loro attacchi contro l'Ombra, con l'intenzione di distruggere l'unica nave difensiva Ribelle nelle vicinanze, mentre i caccia TIE si scontrarono con gli X-Wing. Tuttavia, nonostante la superiorità schiacciante degli Imperiali, i Ribelli e gli Azzameen riuscirono a distruggere decine di caccia imperiali e molte navi ribelli che trasportavano rifornimenti, truppe e feriti riuscirono a fuggire. Purtroppo si poteva solo ritardare l'inevitabile fintanto che il Corrupter schierava vari Trasporti d'assalto classe Gamma ATR-6 carichi di assaltatori imperiali scortati da Cannoniere d'Assalto per attaccare l'ospedale e gli eventuali trasporti rimasti in zona. Nonostante la disperata difesa, il Vasudra venne martellato dal fuoco nemico mentre abbandonava la stazione, finendo così distrutto. Presumibilmente sia Tomaas che Galin morirono nell'esplosione risultante. Emon ed Ace protessero le navi rimaste per poi fuggire di nuovo verso la colonia di Brint-wo (punto di randevouz per l'Ospedale Ribelle) e tornare a casa. Gli Imperiali spazzarono via i Ribelli che non poterono fuggire in tempo e distrussero l'Ospedale. Tuttavia gli Azzameen riuscirono a salvare almeno il 66% del personale della base prima di partire. Ace Azzameen riuscì persino a recuperare il detrito di un caccia TIE distrutto e a conservarlo come souvenir.

Conseguenze

I fratelli Azzameen riuscirono a fuggire salvandosi la vita, ma la perdita di Tomaas e Galin colpì duramente la famiglia. Antan Azzameen assunse subito il ruolo di capo dei Servizi di Trasporto Stella Doppia, e la famiglia pianse la loro perdita. Tuttavia ci furono molte altre conseguenze a lungo termine per la famiglia. I Ribelli divennero diffidenti verso gli Azzameen, pensando che avessero deliberatamente portato gli Imperiali verso la loro stazione nascosta attraverso la loro consegna. Anche se non è esplicitamente dichiarato chi era il responsabile per la scoperta da parte degli Imperiali del sito (forse i Viraxo, loro acerrimi rivali, vogliosi di una rivincita dopo la sconfitta presso la loro struttura di carico a Denbo), divenne noto che gli Azzameen non erano colpevoli. Ma prima che potessero dimostrare la loro innocenza, gli Imperiali scoprirono il loro coinvolgimento con i ribelli e procedettero a sequestare la loro azienda. Gli Azzameens riuscirono a salvare i loro oggetti di valore più preziosi e i dipendenti prima che quasi tutti i loro beni, tra cui la stazione Azzameen, venissero sequestrati dalle forze imperiali e Viraxo. I Viraxo, che erano i loro principali rivali, ottennero così il controllo della maggior parte delle loro basi, e gli Azzameens fuggirono verso l'Alleanza Ribelle per chiedere loro asilo. Anche se i Azzameens riuscirono a riconquistare la fiducia dei loro alleati grazie a un amico di famiglia, il pilota ribelle Olin Garn, Antan Azzameen venne catturato e non sarebbe stato salvato fino a qualche tempo più tardi. Ace Azzameen diventa un pilota professionista col tempo, e combatté nella memoria del padre, del fratello e per la loro compagnia naufragata.

Comparse


Altre lingue

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale