FANDOM


Icona-consultabile Questo è un articolo consultabile della Javapedia.

TOR logo Questo articolo fa parte del Progetto The Old Republic.

Creando le pagine del progetto aiuterai a migliorare Javapedia.

Eras-legends30px-Era-vreArticoloCompleto

Prima

Battaglia per Kuat[1]

Durante

Incursione su Korriban

Dopo

Missione su Manaan

Assalto su Tython
Assalto su Tython
Conflitto

Guerra Galattica

Data

3640 BBY

Esiti
Combattenti

Impero Sith

Comandanti
Forze
L'assalto su Tython fu una battaglia che avvenne nel 3640 BBY durante la Guerra Galattica tra l'Impero Sith e la Repubblica Galattica. L'attacco fu orchestrato da Darth Arkous e la sua apprendista Lana Beniko con l'intenzione di acquisire informazioni conservate negli Archivi Jedi del Tempio di Tython.

Storia

Assalto imperiale

Nel 3640 BBY, in seguito alla Battaglia per Kuat[1], il Signore dei Sith Darth Arkous e la sua Apprendista Lana Beniko organizzarono una forza d'attacco imperiale con lo scopo di ottenere importanti informazioni conservate negli Archivi Jedi del Tempio Jedi su Tython. Tra le forze selezionate, ci furono quattro eroi imperiali, già intervenuti in passate operazioni.

L'assalto iniziale sopraffece le difese delle Forze Armate Repubblicane nella regione degli Gnarls, uccidendo il Maggiore Imos e prendendo poi i territori del Tempio Jedi. Il Maestro Liam Dentiri e molti altri Jedi caddero nella difesa del Tempio, quindi le forze Sith e imperiali uccisero anche il Maestro Oric Traless, un membro dell'Alto Consiglio Jedi, mentre attaccavano il Tempio. I Sith ebbero successo nell'attaccare le banche dati, ma contemporaneamente la Repubblica catturò il pianeta natale dei Sith, Korriban. Entrambe le fazioni diedero inizio a delle operazioni per riconquistare i due pianeti perduti.[2]

Riconquista repubblicana

Il team d'attacco che aveva catturato Korriban tornò per aiutare a riprendere Tython. Con l'aiuto tattico di Theron Shan, la squadra atterrò negli Gnarl Tythoniani. Aiutato da alcune squadre di soldati repubblicani, il team disattivò i cinque generatori di scudi usati per proteggere il Tempio e sconfissero il Maggiore Travik. Si aprirono quindi una via fino ai territori del Tempio, dove distrussero le quattro batterie AA lì disposte prima di combattere il Tenente Kreshin, il quale usò dei droidi d'addestramento Jedi riprogrammati in funzione suicida per cercare di eliminare il team d'attacco. Il team riuscì a sconfiggerlo e proseguì nel Tempio.

Entrati nella struttura sacra, che era stata saccheggiata pesantemente, sconfissero le forze Sith e imperiali all'interno. Nelle Camere del Consiglio affrontarono il guerriero silente Lord Goh, che provò a usare gli olocroni nella stanza per sopraffarli. Il team sconfisse anche il Signore dei Sith e con l'arrivo del Colonnello Darok segnarono la riconquista di Tython.[3]

Comparse

Note

  1. 1,0 1,1 Star Wars: The Old Republic: Galactic Starfighter
  2. SWTOR mini Star Wars: The Old Republic—[TACTICAL] Flashpoint: "Tython Assault: Empire"
  3. SWTOR mini Star Wars: The Old Republic—[TACTICAL] Flashpoint: "Tython Assault: Republic"
Forged Alliances
Personaggi

Lana Beniko · C2-D4 · Jakarro · Theron Shan
Darth Arkous · Colonnello Darok

Parte I: Impero

Assault on Tython: Imos · Dentiri · Traless
Korriban Incursion: Riilna · R-9XR · Jensyn

Parte I: Repubblica

Assault on Tython: Travik · Kreshin · Goh
Korriban Incursion: Renning · I5-T1 · Soverous

Parte II

Depths of Manaan: Sairisi · Ortuno · Stivastin

Parte III

Legacy of the Rakata: Rehkta · Rand · Arkous & Darok

Articoli correlati

Manaan · Rakata · Rakata Prime · Revan · Esercito di Revan

  [Sorgente]
Altre lingue

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale